Lunedì, 13 Giugno 2022 16:27

Bocce a Spilimbergo, Triestina e Muggia sul podio

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Il quartetto della Triestina Il quartetto della Triestina

La storica ASD Spilimberghese di Pordenone ha messo in cartellone in contemporanea una doppia manifestazione

che si è svolta sabato 11 e domenica 12 giugno, una gara a quadrette regionale aperta alla cat. AABC e una regionale coppie di categoria C-D ambedue affidate alla direzione dei sig. Eros Del Bianco e Marco Schiabello.

La Bocciofila Triestina si è presentata ai blocchi di partenza con la quadretta Luca Balos, Roberto Trentin, Alessandro Bersan e Claudio Capoccia mentre il Muggia Bocce ha inviato la coppia Massimo Bubola e Francesco Palmisciano.

Una due giorni molto impegnativa per il caldo che non ha certo aiutato gli atleti ma soprattutto per le qualità tecnico-sportive messe in mostra da tutti gli iscritti parecchi dei quali ben conosciuti in tutta la Regione e non solo.

 

Nelle fasi salienti la Triestina ha incontrato la Spilimberghese con Porello (quello che domenica 5 giugno ha vinto proprio a Trieste l’individuale di cat.A), Cucciol, Piccin e Zannier, lotta alla pari e successo 11 a 8 a tempo scaduto per la Triestina, poi la Maxim con Di Fant Dino, Ormellese Giacomo, Roberto e Stefano Deganis superati 13 a 6, da ultimo in finale la Nuova del Corno di Midena Marino, Dionisio Silvia, Cojanis Valentino e Mestroni Francesco e qui fa testo il commento di Luca Balos :” peccato abbiamo perso proprio la finale 9 a 6, potevamo farcela, buttata via, ma non tutte le ciambelle riescono con il buco e non tutte le bocce vanno sul pallino.”

 

La coppia dei rivieraschi nelle fasi finali ha superato 11 a 5 la Dolada di Bertazzon e Reolon, a seguire si è liberata con facilità 11 a 0 del Brugnera di Lazzaro e Favaro, ha proseguito la sua marcia eliminando GTN Laipacco di Fabiani e Reputin per trovare in finale la Bujese con Zilli e Rosso che li ha stoppati 9 a 10 a tempo scaduto e forse anche qui può valere il commento di Luca Balos.

 

Insomma ambedue sul podio e medaglia d’argento per tutti che sinceramente e sportivamente non mi pare un risultato da buttare via……….Complimenti  !!!!!!

 

Aldo Iacobini

 

Letto 55 volte

8 commenti

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli