Martedì, 20 Febbraio 2018 13:24

Bocce, finita la stagione regolare: ora i play-off

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Mario Rosati, dt del Muggia Mario Rosati, dt del Muggia

La stagione regolare del Campionato di promozione serie C si è conclusa

con il Muggia Bocce che in trasferta ospite del Tagliamento ha ultimato questa prima parte in bellezza vincendo per 13 a 9, in trasferta anche il Portuale battuto però dalla GTN Laipacco per 14 a 8.
Con questa ulteriore vittoria il Muggia mantiene la prima posizione nel suo girone e accede pertanto ai play off per tentare la scalata alla serie B. Incontro senza particolari scossoni anche se le corsie di gioco del Tagliamento hanno talvolta messo in difficoltà i puntisti del Muggia. Inizio positivo per la prima coppia D.Kovac e Rosati che 12 a 2 hanno superato Tubello e Zurini, nell’individuale buona la prova di Zocco che 13 a 10 si è liberato di Vidussi, stoppata la terna M.Kovac, Palmisciano e Schillani sul 6 a 10 da Bortolussi, Pittana e Zuccolo e perdente anche la seconda coppia 4 a 11 per merito di Bernardis e Pezzuto. Tutta positiva e determinante la parte centrale con Rosati che nel tiro progressivo non ha trovato opposizione da parte di Tubello chiudendo sul 34, nei tiri di precisione Sancin 19 a 8 supera Bernardis e Schillani 13 a 12 batte Zurini. Nell’ultima tornata Bonadies a quota 14 superato da Zurini con 20, nell’individuale Schillani battuto 8 a 12 da Tubello, a tempo scaduto la coppia M.Kovac e Zocco 10 a 3 elimina Fabbro e Zuccolo, emozioni nella terna dove D.Kovac (cambio Palmisciano), Sancin e Rosati dal parziale negativo di 0-9 a favore di Bernardis, Vignuda e Vidusso, dopo l’azzeccata scelta tecnica del DT Mario Rosati, rimontano il pesante divario e si portano sull’8 a 9, E.Rosati ha in mano l’ultima boccia per raccogliere due punti e vincere la partita, centra il bersaglio ma una sfortunata carambola sposta anche una sua boccia vicina e raccoglie pertanto su solo punto per pareggiare sul 9 a 9.
I risultati e la situazione definitiva del girone D: Saranese-Granata 9-13, Tagliamento-Muggia 9-13, Tre Stelle-Cavarzano 10-12, classifica: Muggia Bocce punti 16, Granata 16, Saranese 10, Tagliamento 9, Cavarzano 6, Tra Stelle 3.

Trasferta negativa per il Portuale che lamenta l’assenza di Capitanio, il Laipacco ha vinto 14 a 8 raccogliendo un risultato utile per la classifica finale, il Portuale mantiene la comoda terza piazza però esce dalla scena . Inizio dell’incontro in parità, positiva la terna Stebel, Balos e Bubola 13 a 6 nei confronti di Lucas, Veritti e Tosolini, successo anche nell’individuale dove Giraldi 13 a 6 ha messo alle corde Cubeddu, negative la due coppie Bonin (cambio Micheli) e A.Rosati superati 8 a 13 da Rossi e Zozzoli, Leghissa e Negrini battuti 7 a 13 da Marioni e Crapiz. Nel tiro progressivo Giraldi chiude la cavalcata con un buon 25 ma questa volta non basta, Crapiz tocca quota 30, nei tiri di precisione Bubola con 10 neutralizza il 6 di Cubeddu ma Negrini con 4 viene superato dai 15 di Zozzoli. Negativa purtroppo la parte finale dove il solo Bonin raccoglie un risultato utile nell’individuale 13 a 7 ai danni di De Cesco, Giraldi nel combinato con 16 subisce il 20 di Crapiz, la terna Stebel, Leghissa e A.Rosati battuta 7 a 13 da Rossi, Zozzoli e Chiopris, niente da fare anche per la coppia Scipioni-Balos che a tempo scaduto cede 8 a 11 per merito di Tosolini e Fabiani.
I risultati e la situazione finale del girone B: Dolada-Florida 14-8, Fortitudo-San Micel 12-10, Laipacco-Portuale 14-8, classifica: Dolada punti 17, Florida 12, Portuale 10, Laipacco e Fortitudo 8, San Micel 5.
La classifica del girone A: Chiusanuova punti 22, Pedavena 15, Boccia Viva 14, Mugnai 12, Cornudese 11, La Valli 6, Sanvitese 4.
La classifica del girone C: Maranese punti 18, S.Antonio 16, Nuova del Corno 9, Maxim 7, Buttrio 6, Veronica 4.

Come da regolamento si passa ai play off prima fase, sabato 24 febbraio andata con Chiesanuova-Florida, Granata-Maranese, S.Antonio-Muggia Bocce, Pedavena-Dolada. Il ritorno al 03 marzo a campi invertiti.

Aldo Iacobini

Letto 422 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli