Martedì, 04 Dicembre 2018 19:26

Bocce, il Muggia passa anche a Rivignano

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Dimitri Sancin Dimitri Sancin

Ancora un risultato utile per il Muggia Bocce che nello splendido bocciodromo di Rivignano è stato accolto dal Pantianicco,

14 a 8 il risultato e si è notata l’assenza di Emanuele e di Mario Rosati oltre che del DT Mitri Tiberio che è stato sostituito dal suo vice, Palmisciano Francesco, ma anche il gradito rientro in corsia di Donato Kovac che, forzatamente assente fin dall’inizio del campionato per cause mediche, ha nuovamente indossato la divisa (con esito positivo) per dare il suo appoggio a “capitan” Gimmy Sancin. Ma tutto il gruppo si è stretto attorno al capitano, per superare questo momento di difficoltà dimostrando ”spirito di corpo”, ha saputo reagire con grinta anche se notizie di corridoio trapelate ultimamente riportano una certa “maretta” in seno alla squadra ed allo stesso direttivo, ma sono voci e non vogliamo, per ora, occuparci di questo, attendiamo pazientemente conferme affidabili e attendibili.
Fasi iniziali di questo quinto incontro piuttosto stentate, in altalena, la prima coppia M.Kovac e Zocco lotta ma trova degni avversari in A.Cisilino ed Ermacora e chiude in perdita sull’8 a 13, bella la sfida nell’individuale dove però Schillani cede 11 a 13 per merito di Bisaggio, a tempo scaduto la spunta di misura la terna Scipioni (cambio Felice), Bonadies e Bubola 8 a 7 ai danni di V.Cisilino (cambio Ceolin), Bano e Mingolo, altrettanto dicasi per la seconda coppia dove Sancin e Gargantov stampano un 8 a 6 contro G.Cisilino e Candotti.
Niente da fare nel tiro progressivo, Bubola sostituisce il titolare E.Rosati, arriva a quota 14 su 29, al modesto Scaini è sufficiente un 20 su 38 per aggiudicarsi la prova. Nei tiri di precisione che, come sempre sono un “terno al lotto”, Sancin con 12 a 7 si libera di Bisaggio ma Grgantov incappa in una serie negativa e subisce per 2 a 7 da Ermacora e si passa pertanto alle quattro partite finali sul parziale di 8 a 6 a favore dei padroni di casa.
Nella terza e decisiva fase la squadra tira fuori i denti e aggredisce gli avversari raccogliendo quattro risultati positivi. Nel combinato Zocco che, talvolta si lamenta e mugugna ma alla fine porta sempre in porto la sua barchetta, 22 a 19 supera Bisaggio, nell’individuale Grgantov con un buon 13 a 9 batte Bano, la coppia D.Kovac (ottimo il suo rientro) ben supportato da Bubola chiude 13 a 8 ai danni di Mingolo e Romano e infine la terna con M.Kovac, Sancin e El Hariri, che a tempo scaduto 11 a 2 lascia al palo Ermacora (cambio Candotti) con A. e G.Cisilino.

Per completare questo girone A ottimo successo della Tre Stelle che 13 a 9 ha superato la Nuova del Corno e buono anche quello dell’Allegria GTN Laipacco 13 a 9 ai danni del Tagliamento, riposo per Buttrio.
Naturalmente Muggia Bocce al comando della classifica punti 10, Nuova Del Corno 6, Tre Stelle 5, Allegria GTN Laipacco 4, Buttrio 3, Tagliamento 2, e Pantianicco 0.
Sabato 15 dicembre sempre con inizio alle ore 15,00 il programma prevede l’interessante sfida fra Nuova Del Corno e Allegria GTN Laipacco, Pantianicco che ospiterà la Tre Stelle e turno di riposo per Muggia Bocce.

Aldo Iacobini

Letto 41 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna