Martedì, 05 Dicembre 2017 20:01

Bocce, Muggia e Portuale con la ...bora in poppa

Scritto da 
Vota questo articolo
(4 Voti)
Stebel e Negrini del Portuale Stebel e Negrini del Portuale

Terza di Campionato di Promozione di serie C con il Muggia Bocce

che a Belluno supera 18 a 4 il Cavarzano mentre il Portuale a Prosecco batte 19 a 3 il San Micel.
Alla vigilia il Muggia sapeva di dover affrontare in trasferta una squadra rocciosa, ostica e infatti è stato proprio così, malgrado il netto risultato finale di 18 a 4 non è stata una passeggiata. Quasi tutte le partite tradizionali sono terminate a tempo scaduto, i bellunesi hanno giocato molto bene ma i ragazzi di Mario Rosati hanno gettato in campo, quel pizzico di determinazione e di voglia di vincere in più, si sono impegnati tutti e in particolare capitan Sancin, Stocovaz e E.Rosati hanno vinto tutte tre le prove dove sono stati impegnati da soli o in collaborazione.
La terna con Sancin, D.e M.Kovac 13 a 5 ai danni di De Biasi, De Toffol e Reolon, la coppia Zorco-Stocovaz 11 a 3 contro A.Vettorel-Schievenin, nell’individuale E.Rosati 11 a 5 su Canova, solo la prima coppia Zocco-Schillani (cambio Palmisciano) cede 6 a 11 per merito di M.Vettorel e Basano. Splendido il tiro progressivo dove E.Rosati d’un soffio 31/41 stoppa l’ottimo Basano 30/41, nei tiri di precisione Stocovaz si libera 11 a 5 di Schievenin mentre in contemporanea Sancin con 14 regola Bordin a quota 8. Nella terza tornata Zocco nel combinato con 16 subisce il 18 di Canova, nell’individuale Schillani 13 a 9 mette alle corde Schievenin, la terna Bonadies, Sancin e Stocovaz tiene duro e 12 a 7 supera A.Vettorel, Bordin e Prest infine la coppia M.Kovac con E.Rosati che 9 a 6 non molla contro De Biasi e De Toffolo.

All’Ervatti di Prosecco, via col liscio, il San Micel è la matricola di questo campionato e onestamente si vede, buona volontà, qualche elemento di un certo valore ma nel complesso troppo poco. Nella prima tornata non ci sono problemi, Capitanio nell’individuale 13 a 4 si libera di Tormen, la prima coppia A.Rosati e Leghissa 13 a 2 regola De Din e Canal, la terna con Scipioni, M.Rosati e Bubola 13 a 4 ai danni di Pezzè, Cappellin e Fiorot, unicamente la seconda coppia trova qualche difficoltà ma comunque 12 a 8 a tempo scaduto Stebel e Negrini raccolgo il successo su Dallo e D’Agostini. Nel tiro progressivo Giraldi gira con il suo ritmo a quota 24 su 38 e bastano contro Pezzè  fermo sul 17 su 41, nei tiri di precisione Capitanio non trova resistenza da parte di Tormen e chiude 22 a 0, Negrini raccoglie 6 punti ma bastano per superare i 3 di Cappellin. La tornata conclusiva, con la vittoria già in tasca, è da regolamento, vince la terna A.Rosati, Balos e Negrini 13 a 8, pareggia sul 10 Bubola opposto a D’Agostini e un meritato applauso per capitan Micheli che nel combinato 22 a 13 supera Pezzè decisamente spento.

I risultati completi e le classifiche con Girone B: Dolada – GTN Laipacco 10-12, Florida – Fortitudo 16-6, Portuale – San Micel 19-3, la classifica Laipacco punti 6, Portuale, Dolada e Florida 4, Fortitudo e San Micel 0. Girone D: Cavarzano – Muggia 4-18, Granata – Tre Stelle 16-6, Tagliamento – Saranese 13-9, la classifica Muggia punti 6, Granata 5, Tagliamento 4, Saranese 2, Cavarzano 1, Tre Stelle 0.
I migliori risultati di questa terza giornata sono nel tiro progressivo Matteo Cucciol (Maranese) 30/43 e Fabrizio Basano (Cavarzano) 30/41 ma il primato rimane per Cristian Franch (Boccia Viva) con 37, nel tiro di precisione Roberto Favaro (Cornudese) si affianca a Giorgio Bet (S.Antonio) con 26, nel combinato nessuna novità e rimane al comando Elvis Zurini (Tagliamento) a quota 27.

Il prossimo turno sabato 09 dicembre con Fortitudo – Portuale, Dolada - San Micel, GTN Laipacco – Florida; Muggia – Granata, Saranese – Tre Stelle, Tagliamento – Cavarzano.

Aldo Iacobini

Letto 49 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna