Lunedì, 11 Febbraio 2019 14:20

Bocce, tutto facile per il Muggia contro il Pantianicco

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Donato Kovac Donato Kovac

In riga con le previsioni della vigilia il Muggia ospita il Pantianicco, ultimo in classifica, e lo supera nettamente per 19 a 3.

I rivieraschi non potevano assolutamente fallire questo appuntamento, in caso contrario potevano gettare le bocce direttamente in mare. Però in questa dodicesima giornata del Campionato di promozione serie C spicca il pareggio fra Nuova Del Corno e Tre Stelle che a Rive d’Arcano hanno chiuso una splendida sfida con il punteggio di 11 a 11. Incontro combattuto e prova ne sia il fatto che ben tre partite, nell’arco dell’incontro, sono terminate alla pari, la seconda coppia del primo turno sul 7 a 7, un tiro di precisione sul 13 a 13 e il combinato sul 23 a 23. Per completare il girone A il Tagliamento ha sfruttato bene il fattore campo superando l’Allegria GTN Laipacco per 14 a 8, riposo per il Buttrio.
Con questi risultati il Muggia ora è nuovamente da solo al comando della classifica con punti 16, segue la Nuova Del Corno con 15, Tre Stelle 13, Buttrio 12, Tagliamento 9, GTN Laipacco 7 e Pantianicco sempre 0.

In località Piasò il Muggia entra in campo deciso, capitan Sancin, in buona forma, guida la carica e si libera subito di Bano nell’individuale con un secco 13 a 2, lo segue la terna, Scipioni, D.Kovac e Bubola 13 a 8 stoppano V.Cisilino, Mingolo e Bisaggio, zoppica la seconda coppia con Schillani in difficoltà (cambio Felice) e Grgantov che 7 a 13 cede a favore di Romano ed Ermacora, la prima coppia con M.Kovac e Zocco lotta contro G.Cisilino e Candotti ma a tempo scaduto piazza la boccia determinante e strappa un buon 7 pari.
Nel tiro progressivo entra coraggiosamente in campo Bubola che chiude con 13 su 25, non sono molti ma bastano perché il suo avversario Mizzau incappa in troppi falli di piede e righe rotte e realizza solo 7 valide su 34. Nei tiri di precisione Sancin con 12 elimina i 4 di Bisaggio e Grgantov con 16 fa altrettanto nei confronti di Ermacora. Punteggio parziale pertanto 11 a 3 per il Muggia, manca un solo punto per vincere e la squadra è ben determinata e tranquilla.
Nel combinato Zocco denuncia qualche imprecisione di troppo rispetto al suo standard e termina le otto giocate a quota 17, il suo avversario G.Cisilino però non coglie l’occasione e si ferma a quota 11, nell’individuale Grgantov trova Candotti, un antagonista coriaceo, soprattutto negli accosti ma lo supera 13 a 7, la terna con M.Kovac, Schillani e Bonadies a tempo scaduto 11 a 4 batte Ermacora, Romano e Della Mora (cambio Ceolin), la coppia D.Kovac e Sancin contro Mingolo e V.Cisilino inizia male, Sancin lascia il posto a Bubola che raccoglie così il suo terzo risultato utile in questo incontro, ottimo recupero e, a tempo scaduto, successo per 12 a 7.

Sabato 16 febbraio non si gioca, il prossimo turno pertanto si giocherà sabato 23 febbraio alle ore 15.00, il Muggia Bocce ha il suo turno di riposo, l’Allegria GTN Laipacco ospita la Nuova Del Corno sfida importante per ambedue, per il Laipacco guardando la zona retrocessione per la Del Corno questo sarà l’ultimo incontro in quanto il 02 marzo avrà il turno di riposo, quindi per rimanere nelle prime posizioni deve vincere, la Tre Stelle gioca in casa contro il Pantianicco e non dovrebbe avere grossi problemi.

Aldo Iacobini

Letto 78 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna