Lunedì, 18 Novembre 2019 11:57

Muggia Bocce corsaro contro la Fortitudo

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Foto di gruppo del Muggia Bocce Foto di gruppo del Muggia Bocce

Seconda giornata nel Campionato di Promozione e risultato positivo per il Muggia Bocce che affronta in trasferta la Fortitudo,

direzione arbitrale affidata al sig. Mario Nogarotto, vince nettamente per 14 a 8 e comanda la classifica del girone A.
Inizio non facile, i giocatori non inquadrano bene subito i campi e subiscono gli avversari che si aggiudicano la prima coppia D.Kovac e Cargnello 2 a 11 per merito
di Fabbro e Bazzichetto, combattuta la terna fino alla fine però M.Kovac, Campana e M. Porello cedono 10 a 11 a Musso, A.Parisini (cambio M.Parisini) e Bergnach,
nell’individuale A.Porello lotta ad armi pari contro Maronese ma nel finale viene superato 8 a 11, raccoglie un successo solamente la seconda coppia dove Quargnal e
E.Rosati rifilano un 11 a 1 a Radegonda (cambio De Cecco) e Valvasori, parziale pertanto di 6 a 2 per i padroni di casa.
Si passa alla seconda fase dove i campi contano poco, qui le bocce volano in aria e conta la precisione e la concentrazione dei giocatori impegnati, il Muggia suona la
carica e si aggiudica nettamente le tre prove previste. E.Rosati nel tiro progressivo con 32 su 41 non dà scampo all’amico/rivale il triestino Giulio Giraldi a quota 23 su
34, nel tiro di precisione Cargnello con 28 a 8 supera Fabbro, mentre A.Porello con 23 a 8 batte Bergnach e il risultato parziale si ribalta sul 8 a 6 a favore del Muggia.
Terza tornata con quattro specialità in corsia ma ormai la squadra ha preso le misure giuste, la coppia A.Porello e Pugliese 11 a 4 si libera di Maronese e De Cecco, in
contemporanea però la coppia M.Porello e Campana (cambio D.Kovac) subisce 3 a 11 da parte di Bazzicchetto e Valvasori. Lottano le due terne ma la spuntano 11 a 7
Zorco, Quargnal e E. Rosati opposti a Parisini (cambio Bergnach), Radegonda e Giraldi, chiude l’incontro l’individuale a tempo scaduto dove il giovane Cargnello 10
a 6 supera Fabbro per il definitivo 14 a 8 a favore dei rivieraschi.
Il calendario ora prevede per sabato 23 novembre turno di riposo per la Nuova Del Corno, l’Adegliacchese che accoglie la Fortitudo, la GTN Laipacco che ospita il Buttrio e un turno casalingo per il Muggia Bocce che nel bocciodromo di Piasò attende l’arrivo del Tagliamento, purtroppo però non è possibile ingrandire l’impianto per far fronte alla certa invasione di amici, tifosi e appassionati bocciofili che si prevede in questa occasione, i posti disponibili in gradinata sono già quasi tutti venduti ma non vi preoccupate l’accoglienza dei muggesani è una loro prerogativa da sempre e sapranno accogliervi comunque tutti, non dubitate, venite.

Girone A: Adegliacchese - Buttrio 12-10, Fortitudo - Muggia 8-14, Tagliamento - Nuova del Corno 11-11, riposo Allegria GTN Laipacco.  
Classifica: Muggia punti 4, Nuova del Corno 3, Fortitudo, Adegliacchese 2, Tagliamento 1, Buttrio e Allegria GTN Laipacco 0.
Girone B: Granata – Spilimberghese 16-6, La Valli – Cornudese 12-10, S.Antonio – Veronica 12-10.  
Classifica: Granata, Le Valli, S.Antonio punti 2, Cornudese, Veronica e Spilimberghese 0.
Girone C: Cavarzano – Florida 11-11, Pedersani - Belluno 18-4, Saranese -  Boccia Viva 14-8 riposo Pedavena.   
Classifica: Florida, Cavarzano punti 3, Pedersano, Belluno, Saranese 2, Boccia Viva e Pedavena 0.

Aldo Iacobini

Letto 53 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli