Lunedì, 06 Giugno 2022 15:40

Prima volta del Circuito Elite di bocce a Trieste, vittoria di Porello

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Foto di gruppo dei premiati Foto di gruppo dei premiati

Spettacolo dì alto livello nel Bocciodromo Comunale in Strada di Fiume,

per la prima volta fa tappa a Trieste il Circuito Elite Est di categoria A con una gara individuale affidata alla perizia dell’arbitro nazionale sig. Maurizio Tadina.

 

Il discreto pubblico presente ha seguito con attenzione le sfide che si sono susseguite nelle corsie della Triestina, in silenzio ma indirizzando i meritati applausi ai protagonisti quando con le loro capacità tecniche hanno dato dimostrazioni di gioco e precisione.

 

Nelle fasi finali sono approdati Marco Ziraldo del Noventa di Piave contro il compagno di squadra Alessandro Porello con netto successo di quest’ultimo per 13 a 3, nell’altra corsia Giacomo Ormellese della Maranese contro il nostro Luca Balos della Triestina che purtroppo inizia male lasciandosi staccare. Balos, sostenuto anche dal tifo degli spettatori, parte in rimonta e riesce a rosicchiare ben sei punti quasi consecutivi puntando sulle “reste in campo” al tiro ma Ormellese non si lascia intimidire e chiude la partita sul 13 a 9 a suo favore.

 

Bella la finale fra Porello e Ormellese dove ambedue trovano momenti di gioco veramente da applausi e procedono in parità fin quasi alla fine del tempo regolamentare quando Porello con decisione attacca a chiude vincente sul 13 a 8.

 

La classifica con negli ottavi Stefano Pegoraro, Ivan Soligon, Pierino Monaco, Lino Frare, al terzo posto Marco Ziraldo e Luca Balos, secondo Giacomo Ormellese, al primo Alessandro Porello.

 

Presenti alle premiazioni il presidente regionale FIB sig. Giancarlo Blasig con la neo-nominata rappresentante provinciale Lorella Giberna che hanno elogiato e ringraziato la Triestina per l’impegno assunto nella magnifica organizzazione di questa particolare manifestazione dedicata esclusivamente alla partecipazione di giocatori della serie A.

 

Chiusura nella serata con rinfresco e bicchierata graditi da tutti i presenti vista la giornata particolarmente calda.

 

ALDO IACOBINI

Letto 116 volte

Ultimi commenti agli articoli