Mercoledì, 09 Novembre 2022 19:31

Rugby, Venjulia solido: superato anche il Villadose

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Un Venjulia Rugby Trieste, confermatosi solido così da meritarsi la fascia nobile,

ha fatto valere il fattore-campo del suo “Ervatti”, superando con decisione il Villadose per 24-5 nella fase di qualificazione-promozione primo-quarto posto della serie C1 nazionale di rugby maschile. Vittoria meritata e mai dubbio in questa semifinale, mentre nell’altra il Belluno ha liquidato Venezia per 53-19, un punteggio che fa sì che la finale di domenica 13 si giocherà in terra veneta. Una nota sui social dello stesso Venjulia infine: "Ora testa a Belluno per disputare la finale, in palio c'è il 1° posto nel ranking del triveneto! Giocheremo in trasferta ma potete iniziare a sostenerci ed a motivarci inviando messaggi ai giocatori scrivendo sui nostri canali FB ed IG! Grazie a tutti, NOI SEMO EL VENJULIA".

 

Venjulia Rugby Trieste: 15 Godina, 14 Ungaro, 13 Bencich, 12 Cocco, 11 Iachelini, 10 Miccoli, 9 Tommasini Giu., 8 Bregant, 7 Boltar, 6 Lisetto, 5 Lapel, 4 Fracassi, 3 Livotti, 2 Viola, 1 Esposito. A disposizione: 16 Feltrin, 17 Capaccioli, 18 Radu, 19 Dal Prà, 20 Paris, 21 Benci, 22 Tommasini Gio. Marcatori: Iachelini, meta tecnica, Miccoli. Trasformazioni: Godina (2/2) Calci di punizione: Godina (1/2). Man of the match: Bregant.

Letto 35 volte

Ultimi commenti agli articoli