Stampa questa pagina
Domenica, 09 Dicembre 2018 17:47

Borin, per la prima volta a Trieste il coastal rowing

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Domenica mattina, dopo il rinvio di sabato causa vento troppo forte, era la Ginnastica Triestina Nautica

che teneva a battesimo il coastal rowing nel Golfo di Trieste, con l'organizzazione della I edizione del Borin Coastal Rowing, regata della nuova disciplina remiera, che si vocifera, potrà trovar spazio nei Giochi Olimpici del 2024. Oltre un centinaio di “coastaler”, da Italia, Repubblica Ceca, Gran Bretagna, Austria ed Ungheria hanno aderito all'evento che prevedeva un percorso a bastone tipico delle long distance triestine sulla distanza dei 7 km.

Tre gruppi suddivisi per categoria e tipo di imbarcazioni, hanno goduto di tre condizioni meteo diverse, affrontate con perizia sulle imbarcazioni singole come sui doppi ed i 4 con timoniere. Il primo gruppo era dominato dal 4 di coppia con timoniere del Saturnia di Mansutti, Ferrarese, Parma e Duchich, Herlinger al timone, atleti di fama mondiale ed espertissimi nel coastal, che presa la testa della gara, hanno avuto una condotta impeccabile con due virate magistrali, presentandosi sul traguardo nettamente in testa.

Nel gruppo vittorie di categoria di Starz (SGT) nel singolo, Durmic, Pleschiutschnig (Villach) nel doppio over 55 e Zemolin, Bivi (Lignano) in quello 43-55, Ruille, Makovec (Jersey, Sgt)nel doppio mix 43-55 e Millo, Nespolo (SGT) in quello over 55, Maltese, Magrini, Talotti, Merson, tim. Pugliatti (SGT) nel 4 di coppia mix 43-55 e Pesel, Delfino, Tedeschi, Rigo, tim. Milos (SGT) in quello over 55.

Il secondo gruppo vedeva il dominio incontrastato del doppio femminile della Ginnastica di Cozzarini e Visintin, che replicavano agli attacchi avversari, prendendo poi decisamente la testa della regata, transitando per prime sul traguardo. Erano vincitori di categoria del II gruppo, nel singolo maschile Gitsas (Ister) under 43, Pareschi (Villamarzana) over 55, Ruille (Jersey) 43-55, nel doppio master femminile Stuby, Kiesel (Erster) under 43, Sandrin Battain (SGT) 43-55, nel 4 di coppia femminile master Stradi, Tomasini, Battaggia, Miani, tim. Crasso (Adria) over 55, Cavazzana, Dus, Acquistapace, Rossi, tim. Patrignani (Padova) under 43, Rismondo, Bartole, Giobbi, Grion, tim. D'Amore (SGT) 43-55.

Nell'ultimo gruppo, confronto all'ultima palata tra i due doppi senior maschili con vittoria di soli 9” di Panteca, Huja (SGT, Slavia) su Milos, Donat (SGT). Nel terzo gruppo, vittoria di categoria nel doppio misto di Starz, Visintin (SGT), nel 4 di coppia maschile Bonini, Jagodnich, Fragiacomo, Mosetti, tim. Bolognini (SGT) 43-55, Predonzani, Mocnik, dell'Aquila, Riva, tim. Battaggia (Adria) over 55, Longo, Druscovich, Talotti, Viola, tim. Tossi (SGT) tra gli under 43.

Letto 180 volte
vicedirettore

Ultimi da vicedirettore

Articoli correlati (da tag)