Domenica, 14 Aprile 2019 06:43

Doppia vittoria della Pallanuoto Trieste: i maschi contro la Florentia, le orchette contro il Quartu

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Nemanja Vico Nemanja Vico

Nitido successo casalingo per la Pallanuoto Trieste nella decima giornata di ritorno del campionato di serie A1 maschile.

Alla “Bruno Bianchi” la squadra alabardata ha superato la Rn Florentia per 12-10, grazie ad una prestazione davvero positiva. “Bene così - esclama l’allenatore Daniele Bettini subito dopo il termine del match - quando giochiamo di squadra diventa tutto più facile. Gara intensa, potevamo anche chiuderla prima, ma oggi la prova dei ragazzi è stata ottima”.
La cronaca. Gli ospiti passano dopo 1’33” con Eskert (0-1). La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, è Rocchi a siglare l’1-1 dopo 2’40”. Passano poco più di 20 secondo (3’01”) e la Florentia rimette la testa avanti alla prima occasione in superiorità numerica con Tomasic (1-2). Allungo ospite dopo 4’52”: la controfuga del capitano Coppoli vale il +2 di fine primo periodo (1-3). Nella seconda frazione i triestini partono forte. Dopo 51” è di nuovo Rocchi a trovare il gol del 2-3 con un alzo e tiro dai 5 metri. Il pari alabardato arriva dopo 2’55” al termine di una splendida azione corale imbastita da Giorgi, Spadoni e Mezzarobba, che si inserisce perfettamente e conclude a rete da posizione centrale (3-3). E’ lo stesso Mezzarobba a siglare il sorpasso con un’azione solitaria dopo 3’50” (4-3). La Florentia impatta con Bini, che in superiorità batte Oliva con una conclusione al volo (4-4). Bettini chiama time out e Trieste rimette la testa avanti dopo 6’29” con un secca conclusione di Petronio in superiorità (5-4). A sette secondi dal fischio di metà gara altra marcatura in superiorità dei fiorentini: a segno ancora il capitano Coppoli, si va all’intervallo sul 5-5. Nel terzo quarto nuovo affondo offensivo degli alabardati, che dopo due legni colpiti da Vico (da boa) e Petronio (in superiorità), trovano il 6-5 dopo 2’40” con Gogov che raccoglie un perfetto assist di Mezzarobba e fa secco Cicali con una conclusione sopra la testa del portiere. Pareggio immediato della Florentia maturato in controfuga: Eskert imbecca il mancino Astarita che di prima intenzione scrive 6-6. Ma Trieste c’è, e si riporta in avanti con Petronio, che prima fredda Cicali in diagonale (7-6) e dopo confeziona l’assist per Mezzarobba che in superiorità fa traversa-gol per l’8-6. Gli ospiti si fanno nuovamente sotto e in superiorità accorciano le distanze con Tomasic sulla linea dei 2 metri (8-7 a 1’20’’ dalla fine del tempo). Prima della sirena Trieste si riporta sul +2 con la splendida rovesciata di Vico che tocca la traversa prima di gonfiare la rete e far esplodere di gioia il pubblico della “Bianchi”. Ultimo quarto di fuoco: Astarita sigla il 9-8, subito dopo nuovo +2 triestino con il gol di Panerai in superiorità (10-8). Rocchi conquista un rigore, che Gogov spedisce sulla traversa mancando il +3. E nell’azione successiva gli ospiti si rifanno sotto e trovano il 10-9 con il mancino Astarita (a 5’ dalla fine del match). Vico, appena rientrato dall’espulsione, pesca sui 3 metri Mezzarobba che sigla così il poker personale (11-9). Ma non è finita perché il solito Astarita insacca l’11-10. Passano 30’’ e un’altra invenzione di Vico da boa vale il definito 12-10.
La Pallanuoto Trieste tornerà in vasca il 27 aprile per affrontare in trasferta la Rn Savona (ore 18.00).

PALLANUOTO TRIESTE - RN FLORENTIA 12-10 (1-3; 4-2; 4-2; 3-3)

PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik, Petronio 2, Ferreccio, Giorgi, Panerai 1, Gogov 1, Turkovic, Vico 2, Mezzarobba 4, Spadoni, Rocchi 2, Persegatti. All. Bettini
RN FLORENTIA: Cicali, Generini, Eskert 2, Coppoli 2, F. Turchini, Bini 1, Sordini, Dani, Razzi, Tomasic 2, Astarita 4, A. Di Fulvio, Maurizi. All. Tofani
Arbitri: Gomez e Fusco
NOTE: uscito per limite di falli Bini (F) nel quarto periodo; nel terzo periodo Gogov (T) ha sbagliato un rigore (traversa); superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 3/7 + 1 rigore, Rn Florentia 5/8

 

FEMMINILE

Pronostico rispettato. Nell’anticipo della quarta giornata di ritorno della serie A2 femminile (girone Nord), alla “Bruno Bianchi” la Pallanuoto Trieste ha superato con un netto 14-3 il Promogest di Quartu Sant’Elena. Un successo che permette alle orchette alabardate di rinsaldare il primato in classifica. “Era la prestazione che voleva - commenta l’allenatrice Ilaria Colautti al termine del match - abbiamo iniziato forte, le ragazze sono scese in vasca concentrate e determinate. Abbiamo subito conquistato un bel vantaggio, amministrato poi senza problemi. Adesso un po’ di riposo e poi inizieremo a pensare alle prossime importanti partite”.
Avvio sprint delle orchette che trovano il vantaggio dopo 1'24” con il tiro di rigore conquistato da Elisa Ingannamorte e trasformato da Cergol (1-0). Raddoppio immediato dopo 2'27” con il diagonale di Klatowski su assist di Jankovic (2-0). La stessa Klatowski sigla il 3-0 con un perfetto “alzo e tiro”. Il Promogest prova a rifarsi sotto con Abbate (3-1) ma Trieste trova il gol del 4-1 con Zadeu. Nel secondo periodo servono poco più di due minuti alle orchette per scappare sul +4, grazie ad una controfuga orchestrata da Jankovic che vede e serve Cergol al momento giusto (5-1). La stessa Cergol sigla la sua tripletta, sempre in controfuga, e fa 6-1. Poco prima della sirena di metà gara capitan Rattelli insacca in superiorità il 7-1. All'inizio del terzo periodo Ilaria Colautti cambia portiere e manda tra i pali Sara Ingannamorte. Il Promogest trova il goal del 7-2 con una conclusione dalla distanza di Melis, ma Trieste allunga ancora con Rattelli e Guadagnin (entrambe in superiorità per l'8-2 e 9-2). In chiusura di tempo Cornaglia insacca il 9-3 in superiorità (9-3), poi Cergol in rovesciata firma il suo poker personale (10-3). Nell'ultimo periodo vanno in gol Cergol, Klatowski, Jankovic, Elisa Ingannamorte per il definitivo 14-3.
La prossima sfida per la Pallanuoto Trieste è in programma in anticipo, giovedì 25 aprile, alla “Bianchi” con l’An Brescia (ore 14.15).

PALLANUOTO TRIESTE - PROMOGEST QUARTU 14-3 (4-1, 3-0, 3-2, 4-0)

PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu 1, Favero, Gant, Marussi, Cergol 5, Klatowski 3, E. Ingannamorte 1, Guadagnin 1, Rattelli 2, Jankovic 1, Russignan, Krasti. All. I. Colautti
PROMOGEST QUARTU: Gambone, Abbate 1, Cornaglia 1, Arbus, Schiavo, Melis 1, Porcu, Bellisai, Simonetti, Cannata, Steri, Starace, Vallascas. All. Perra
Arbitro: Doro
NOTE: uscita per limite Abbate (P) nel secondo periodo; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 5/9 + 1 rigore, Promogest Quartu 1/9; spettatori: 150 circa

 

comunicato stampa

Letto 13 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna