Domenica, 19 Settembre 2021 21:48

Pallanuoto Trieste, vinto il gironcino di Coppa Italia: ora la Final-Eight

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Andrea Razzi in azione Andrea Razzi in azione

Dopo il pareggio con la Rn Savona, alla “Bruno Bianchi” la Pallanuoto Trieste supera la Waterpolo Milano Metanopoli per 19-6

e conquista (assieme ai liguri) la qualificazione alla Final-Eight della Coppa Italia di serie A1 maschile. Successo ampio e legittimo quello ottenuto dalla compagine sponsorizzata Samer & Co. Shipping, che strappa gli applausi del pubblico triestino tornato a gremire (in una piccola percentuale) la gradinata della piscina di casa. “Abbiamo giocato due discrete partite - spiega l’allenatore Daniele Bettini - ci sono ancora tante cose da sistemare dal punto di vista tattico, è normale a questo punto della preparazione. Ma siamo sulla buona strada in vista dell’esordio in campionato”.

Il primo vantaggio è lombardo con Lanzoni dopo appena 40’’ di gioco, poi è un assolto alabardato. Inaba, Bego, Podgornik e due volte Razzi firmano il 5-3 della frazione iniziale, ma è nel secondo periodo che Trieste chiude i conti. Bini e Bego colpiscono i controfuga, Vrlic segna due reti del giro di 30’’, Razzi, di nuovo Vrlic e Bini confezionano un parziale di 7-0 che vale il 12-3 del cambio di campo. Una sorta di sentenza anticipata sul match. Trieste comunque non toglie il piede dall’acceleratore e allunga fino al 15-3 del 24’. Nel finale ritmi più compassati fino al definitivo 19-6 siglato da Podgornik.

“Sono soddisfatto della qualificazione - analizza il d.s. Andrea Brazzatti - ho visto una squadra coesa, abbiamo tanta voglia di tornare a giocare tutti i sabati”. Ora l’appuntamento è per il 2 ottobre, quando scatterà il campionato di serie A1 maschile.

 

PALLANUOTO TRIESTE - WATERPOLO MILANO 19-6 (5-3; 7-0; 3-0; 4-3)

PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik 3, Petronio, Buljubasic 1, Vrlic 4, Rigoni, Bego 2, Mezzarobba 1, Razzi 4, Inaba 2, Bini 2, Mladossich, Seppi. All. Bettini

WATERPOLO MILANO: Cubranic, Filiberti, Ficalora, Tononi, Mattiello 2, Caravita 2, Scollo, Kasum, Busilacchi, Novara 1, Lanzoni 1, Mellina. All. Krekovic

Arbitri: Pinato e Brasiliano

NOTE: uscito per limite di falli Buljubasic (T) nel quarto periodo, espulso per proteste Bego (T) nel quarto periodo; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 6/11, Metanopoli 3/8 + 1 rigore

 

 

RN SAVONA - PALLANUOTO TRIESTE 12-12 (3-2; 3-4; 2-4; 4-2)

RN SAVONA: Massaro, Rocchi, Patchaliev 1, Vuskovic 2, Molina 1, Rizzo 2, Caldieri, Bruni, Campopiano 1, Fondelli 4, Iocchi Gratta 1, Maricone, Da Rold. All. Angelini

PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik, Petronio, Buljubasic 1, Vrlic, Jankovic, Bego 1, Mezzarobba 5, Razzi, Inaba 2, Bini 1, Mladossich 2, Seppi. All. Bettini

Arbitri: Ferrari e Pinato

NOTE: usciti per limite di falli Podgornik (T) nel secondo periodo, Rocchi (S) e Buljubasic (T) nel quarto periodo; superiorità numeriche Rn Savona 3/13 + 2 rigori, Pallanuoto Trieste 5/10 + 2 rigori

 

comunicato stampa

Letto 124 volte

Ultimi commenti agli articoli