Mercoledì, 18 Agosto 2021 19:38

Regata Cral Insiel, dal 16 agosto le iscrizioni online

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Si terrà sabato 11 settembre nelle acque del Golfo di Trieste l’attesa edizione 2021 della Regata Insiel,

kermesse nata da un gruppo affiatato di dipendenti di Insiel s.p.a. (società ICT in house della Regione Friuli Venezia Giulia) e portata avanti dall’associazione sportiva dilettantistica InsiVela, dove tutti mossi dalla medesima passione: l’andar per vela. Nonostante il filo di incertezza che contraddistingue (ahinoi) questo periodo storico di convivenza con il Covid-19, gli organizzatori sono infatti riusciti a far sì che per il sedicesimo anno consecutivo tale manifestazione venisse svolta, il tutto grazie al sempre solido contributo della Società Triestina della Vela. Un risultato, quello delle 16 regate consecutive, che di fatto premia gli sforzi profusi dagli organizzatori e che legittima lo status di seconda regata del Golfo dopo la Barcolana per numero di imbarcazioni iscritte.

CLASSI DI IMBARCAZIONE AMMESSE Come consuetudine, la Regata Insiel è aperta a tutti i tipi di imbarcazione con lunghezza superiore ai 5 metri. Le imbarcazioni saranno infatti suddivise nelle seguenti classi: Maxi (lunghezza minima dello scafo di 16,01 metri), Zero (fra i 16 e i 13,51 metri di lunghezza), Alfa (fra i 12,01 e 13,50 metri), Bravo (fra gli 11,01 e 12 metri), Charlie (fra i 10,26 e 11 metri), Delta (fra i 9.51 e 10,25 metri), Echo (fra 8,76 e 9,50 metri), Foxtrot (fra i 7,81 e 8,75 metri), Golf (fra 6,81 e 7,80 metri) ed Hotel (fra i 5 e 6,80 metri). Come redatto sul bando ufficiale di regata, alla kermesse velica targata Insiel potranno prendervi parte anche Monotipi che costituiscono Classe (numero minimo di 3 imbarcazioni), nella fattispecie: Ufo 28, Meteor, Zero, Este 24 e Melges 24. Per la determinazione delle classi o raggruppamento farà fede la Lunghezza Fuori Tutto (LFT). Al momento dell’iscrizione verrà chiesto ai partecipanti di specificare sul modulo di adesione la Flotta di Regata, con scelta circoscritta fra le categorie “Senza Limiti” e “Vele Bianche” (imbarcazioni potranno avvalersi del solo utilizzo di randa e fiocco).

CAMPO DI REGATA Saranno due i campi di regata che andranno a contraddistinguere la Regata Insiel 2021 nelle acque del Golfo di Trieste. Il primo, specificatamente riservato alle imbarcazioni della categoria “Senza Limiti”, sarà composto da un “bastone” e da un “triangolo” con primo lato a vento. Per quanto concerne le boe di percorso, esse saranno di forma cilindrica e di colore arancio e giallo; tali dovranno essere lasciate sulla sinistra. Per quanto concerne il secondo campo di regata, riservato alla flotta di regata “Vele Bianche”, esso avrà la classica forma a “triangolo” e prevedrà che il primo lato venga percorso al vento. Invariate le peculiarità riguardanti le boe, descritte come sopra per il percorso della flotta “Senza Limiti”.

ISCRIZIONI ONLINE AL VIA Il bando di iscrizione relativo all’edizione numero 16 della Regata Insiel si è ufficialmente aperto nella giornata di oggi (lunedì 16 agosto); come già accaduto nella passata edizione, l’iter di iscrizione dovrà essere completato esclusivamente per via telematica dovranno però essere presentate entro e non oltre le ore 12.00 di venerdì 10 settembre 2021. Lo staff degli organizzatori tiene a precisare, inoltre, che per completare in maniera corretta l’iter di iscrizione, sarà necessario allegare anche la copia dell’assicurazione dell’imbarcazione (R.C.T. in corso di validità – anche per regate veliche – con massimale non inferiore a 1.500.000 euro) e la Crew List (elenco completo dei nominativi delle persone imbarcate in possesso di tessera FIV valida per l’anno 2021 con annesse prescrizioni sanitarie). La quota di iscrizione è fissata alla quota di Euro 35.00 ad imbarcazione e dovrà essere pagata tramite Paypal, carta di credito o bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN: IT50V0335901600100000164126. Si precisa, infine, che sia la modulistica relativa all’iscrizione, che il bando di regata si potranno scaricare anche sul sito della Società Triestina della Vela (www.stv.ts.it), oltre che su quello ufficiale della Regata (www.regatainsiel.it).

Letto 69 volte

Ultimi commenti agli articoli