Domenica, 24 Giugno 2012 07:34

Tuffi, Batki argento a Bolzano

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Immagine d'archivio Immagine d'archivio
Noemi Batki (Triestina Nuoto/Esercito) ha vinto la medaglia d’argento dalla piattaforma con 336,80
dietro alla cinese Liu Huixia (365,90) ottenendo il suo miglior risultato al Grand Prix di Bolzano. “Non ero mai andata così bene qui a Bolzano – afferma l’azzurra – e anche tecnicamente sono soddisfatta. Io ho un coefficiente più basso delle altre e devo fare tutti i tuffi al massimo. Sto provando a inserire una verticale nel programma ma è ancora presto per rischiare. Oggi ho sbagliato qualcosa nel quarto salto, il triplo e mezzo ritornato, dopo aver fatto bene i primi tre. Sono contenta anche per come ho eseguito il doppio e mezzo indietro con un avvitamento e mezzo. Venerdì in semifinale avevo fatto meglio con 345,20 punti, ero a un punto dal record personale. Molto brava Liu, complimenti davvero”.
La campionessa degli Europei di specialità a Torino 2011, medaglia d’argento ai recenti Europei di Eindhoven e agli Europei di Budapest 2010, non aveva partecipato l'anno scorso alla gara dalla piattaforma per l’infortunio alla mano e due anni fa era stata eliminata in semifinale (quarta della B con 292,40).
Sorridente e soddisfatta anche la mamma e allenatrice Ibolya Nagy. “In quest’ultimo periodo il lavoro diventa sempre più sulla testa. E’ difficile spiegare quanto sia faticoso ma affascinante questo allenamento. Il nostro obiettivo all’Olimpiade è fare la gara perfetta e vedere dove si arriva. Si, in semifinale aveva fatto un po’ meglio in generale, ma va bene anche così perché vedo che c’è regolarità di prestazione”.
Letto 617 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli