Venerdì, 07 Giugno 2019 12:14

Tennis Croatia Open, a Umago è tutto pronto: presenti anche Fognini e Cecchinato

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
Foto dalla pagina Facebook della kermesse Foto dalla pagina Facebook della kermesse

Umago, città europea per lo sport 2018, sta scaldando i motori per ospitare la trentesima edizione del Plava Laguna Open Umag,

il torneo internazionale di tennis che ogni richiamo richiama nella città croata anche tantissimi triestini. Un appuntamento che è stato presentato (anche) nella sala Alessi del circolo della stampa di Corso Italia a Trieste. Tra gli ospiti il vice sindaco di Umago – Mauro Jurman -, il direttore del comitato organizzativo del torneo – Arlen Brozic -, l'assessore regionale FVG Fabio Scoccimarro, il presidente e l'addetto stampa della FIT FVG (federazione tennis) Antonio De Benettis e Piero Tononi, l'addetto stampa del Comune di Trieste Giovanni Cernoia, il consigliere del Coni Francesco Cipolla e una rappresentanza della questura di Trieste e del direttivo dell'Ussi FVG.
Il torneo umaghese rappresenta il più grande evento sportivo annuale dell’intera Croazia e al solito abbinerà eventi agonistici a spettacolo, cultura ed enogastronomia di assoluto spessore. I riflettori, infatti, sono già puntati sulle due sfide-spettacolo in programma rispettivamente sabato 13 e mercoledì 17 luglio sulla terra rossa dello stadio centrale. In entrambe le occasioni, proprio nella struttura a lui intitolata, il protagonista sarà l’indimenticato Goran Ivanisevic.
Il giorno 13, infatti, la serata inaugurale porterà al Goran Ivanisevic Stadium l’atteso remake della prima finale in assoluto disputata nell’ambito del torneo, quella del 1990. A conquistare il trofeo era stato Goran Prpić, superiore al più giovane avversario. La serata proseguirà quindi nella Dance Arena dove si svolgerà il concerto di apertura della kermesse che vedrà sul palco l’artista istriano Tony Cetinski.
Il 17 , quindi, Ivanisevic sarà nuovamente impegnato in una sfida proveniente dal passato, quando verrà raggiunto sul campo da Patrick Rafter, suo avversario nella rocambolesca finale nell’All England Club di Wimbledon nel 2001. A seguire spazio a DJ di fama mondiale e dal duo dell’Ultra Music Festival di Spalato, gli W&W.
Nell’ambito del variegato programma d’intrattenimento sono previste anche le esibizioni della Queen Tribute Band, mentre il compito di infiammare ulteriormente le piste da ballo sarà affidato a numerosi DJ di fama internazionale come Salvatore Ganacci e Gianluca Vacchi, seguito sui social network da oltre dodici milioni di fan. Da non perdere, infine, la performance di Mike Candys, uno degli artisti più gettonati nel mondo della musica house, dance ed electro house.
I biglietti per le due sfide-esibizione e per tutte le partite sono già disponibili sulla pagina web ufficiale del torneo, comprensiva di tutte le informazioni e dei programmi collaterali, alla pari della pagina facebook ufficiale.
Così la direttrice Arlen Brozic: “Siamo contenti di festeggiare il compleanno dei 30 anni, abbiamo pensato molto a come farlo nel modo migliore e abbiamo invitato protagonisti importanti anche delle vicine repubbliche. Non saremo più all'insegna della Spagna, ma dell'Italia. Le wild card? Le stabiliremo dopo Wimbledon, ma due andranno sicuramente a tennisti croati. Ci sarà anche un torneo ATF internazionale per tennisti disabili professionisti. Ne avremo 32 in sedia a rotelle, sono persone veramente speciali. Le loro eliminatorie si giocheranno in accademia, mentre la finalissima sarà disputata sul centrale dello Stella Maris. Le esibizioni, poi, saranno tali solo a livello nominale. I diretti interessati si stanno già allenando e ci terranno a vincere”.
E il vice sindaco Jurman: “A Umago si vive per questo torneo e vi lavorano 400 persone, basti pensare che alcuni anni fa ci fu una tempesta una sera e la mattina dopo alle 10 si giocò regolarmente. A vedere i match ci sono anche personaggi famosi, un anno vennero alle finali anche i presidenti di sette repubbliche....Grazie alle varie collaborazioni in essere possiamo far conoscere anche le bellezze e i prodotti del nostro territorio durante il Croazia Open. Il clima rilassato è apprezzato sia da chi guarda sia dai giocatori, che non vengono presi d'assalto ma possono stare tranquilli a godersi quanto offriamo”.

Dopo Fabio Fognini (vincitore nel 2016 e ormai alla sua undicesima presenza in terra croata), anche il campione in carica Marco Cecchinato, l’amatissimo Paolo Lorenzi (finalista nel 2017, alla settima iscrizione) e Thomas Fabbiano hanno confermato la loro partecipazione alla 30. edizione del Plava Laguna Croatia Open Umag 2019, torneo di tennis inserito nel circuito ATP World Tour 250 series in programma dal 12 al 21 luglio.

Il programma completo, stilato per l’atteso trentennale della kermesse sportiva più importante dell’intera Croazia, è stato presentato questa mattina a Trieste nel corso della conferenza stampa ufficiale per l’Italia ospitata nella sala ‘Paolo Alessi’ del Circolo della Stampa. Tra gli ospiti, il vice sindaco di Umago, Mauro Jurman, il direttore del comitato organizzativo del torneo, Arlen Brozić, e l'assessore regionale del Friuli Venezia Giulia,Fabio Scoccimarro. Hanno preso la parola anche i rappresentanti del Comune e della Questura di Trieste, del CONI, della FIT (Federazione Italiana Tennis, il presidente regionale Antonio De Benedittis) e dell'USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana, il vicepresidente regionale Matteo Contessa).
Fabio Fognini ritorna a Umago a tre anni dal suo trionfo, avvenuto tra gli applausi dagli spalti dalla moglie Flavia Pennetta, vincitrice dell’US Open 2015. “Sono davvero felice di partecipare all’edizione del trentennale – il messaggio fatto pervenire dall’azzurro - Porgo i miei complimenti a tutti gli umaghesi e agli organizzatori per questa edizione speciale, ma desidero anche ringraziare tutti i tifosi per l’amore e il supporto che mi hanno sempre regalato durante il torneo, sperando di vedere come sempre tanti italiani sugli spalti”.
I match si disputeranno, come tradizione, sui campi in terra rossa del complesso Stella Maris di Umago (Croazia), Città Europea per lo Sport 2018, dove l'organizzazione della kermesse ha già ufficializzato anche le presenze del vincitore del 2017, il russo Andrey Rublev, e del beniamino di casa Borna Ćorić che punta dichiaratamente a inserirsi nell'albo d'oro del torneo dopo il successo del 2018 firmato da Cecchinato.
Il Plava Laguna Croatia Open Umag costituisce il più grande evento sportivo annuale dell’intera Croazia e, come tradizione, abbinerà eventi agonistici a spettacolo, cultura ed enogastronomia di assoluto spessore. I riflettori, infatti, sono già puntati sulle due sfide-spettacolo in programma rispettivamente sabato 13 e mercoledì 17 luglio sulla terra rossa dello stadio centrale. In entrambe le occasioni, proprio nella struttura a lui intitolata, il protagonista sarà l’indimenticato Goran Ivanisevic.
Sabato 13 luglio, infatti, la serata inaugurale porterà al Goran Ivanisevic Stadium l’atteso remake della prima finale in assoluto disputata nell’ambito del torneo, quella del 1990. A conquistare il trofeo era stato Goran Prpić, superiore al più giovane avversario. La serata proseguirà quindi nella Dance Arena dove si svolgerà il concerto di apertura della kermesse che vedrà sul palco l’artista istriano Tony Cetinski.
Mercoledì 17 luglio, quindi, Ivanisevic sarà nuovamente impegnato in una sfida proveniente dal passato, quando verrà raggiunto sul campo da Patrick Rafter, suo avversario nella leggendaria e rocambolesca finale nell’All England Club di Wimbledon nel 2001. A seguire, spazio a DJ di fama mondiale e dal duo dell’Ultra Music Festival di Spalato, gli W&W.
Nell’ambito del variegato programma d’intrattenimento sono previste anche le esibizioni della Queen Tribute Band, mentre il compito di infiammare ulteriormente le piste da ballo sarà affidato a numerosi DJ di fama internazionale come Salvatore Ganacci e Gianluca Vacchi, seguito sui social network da oltre dodici milioni di fan. Da non perdere, infine, la performance di Mike Candys, uno degli artisti più gettonati nel mondo della musica house, dance ed electro house.

 

Letto 50 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna