Venerdì, 03 Giugno 2011 20:32

Acegas: presentato Dario Bocchini, il nuovo general manager

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
A sinistra Dario Bocchini. Foto tratta dal sito della Pallacanestro Trieste A sinistra Dario Bocchini. Foto tratta dal sito della Pallacanestro Trieste
Si è svolta nella sala stampa del PalaTrieste
la presentazione del nuovo general manager della Pallacanestro Trieste 2004 Dario Bocchini. Introdotto dall'amministratore delegato della società Fulvio Degrassi, il neo gm ha sottolineato l'emozione di tornare a lavorare nella sua città natale dopo dieci anni: "Ritorno a Trieste con grande entusiasmo, mettendo a servizio della società i dieci anni di esperienza maturati in giro per l'Italia, con l'obiettivo di migliorare sempre più l'organizzazione societaria proseguendo nel percorso tracciato nei tre anni precedenti. Dovremo porre grande attenzione al rispetto del budget, senza fare mai il passo più lungo della gamba, vista la situazione generale della pallacanestro italiana. Dal punto di vista della costruzione della squadra è ancora prematuro parlare di trattative, quello che è certo è che insieme a coach Dalmasson formeremo una squadra che sappia divertire i tifosi. L'intendimento di massima è comunque quello di avere una squadra giovane con qualche elemento di esperienza. Il filo conduttore che deve unire squadra e società è quello di avere la volontà di migliorare ogni giorno, lavorando duramente ma sempre con il sorriso sulle labbra." In apertura di conferenza stampa l'amministratore delegato Degrassi ha espresso la soddisfazione della società per i risultati delle formazioni del settore giovanile (finali nazionali under 19, titolo regionale under 13), sottolineando come la Pallacanestro Trieste 2004 sia una realtà di riferimento a livello regionale. Inoltre l'ad ha spiegato che dopo il triennio passato, che ha portato risultati di grande successo, si entra ora in un progetto biennale, che avrà come punti cardine i giovani e l'attenzione al territorio. Questo progetto, unito a un budget già definito, rappresenta un valore aggiunto per il sodalizio biancorosso, in un momento in cui molte società di basket in Italia sono alle prese con difficoltà economiche e di programmazione.

Dal sito della Pallacanestro Trieste
Letto 801 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli