Domenica, 02 Dicembre 2018 17:05

Under 18, Alma alle final four della Next Gen Cup

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
L'esultanza di Trieste dopo la vittoria con Venezia (foto Ufficio Stampa Alma Pallacanestro Trieste) L'esultanza di Trieste dopo la vittoria con Venezia (foto Ufficio Stampa Alma Pallacanestro Trieste)

E’ qualificazione alle Final Four della Next Gen Cup, per l’Alma Pallacanestro Trieste Under 18:

i ragazzi di Alessandro Nocera, dopo il bilancio di una vittoria ed una sconfitta nella prima giornata del concentramento di Mestre, si trovavano di fronte la classica gara “dentro o fuori” contro i padroni di casa della
Reyer Venezia.

Alla fine è arrivata la vittoria per 61 - 69 a favore di Arnaldo e compagni, che hanno messo sul piatto una prestazione davvero notevole a livello di squadra: compatissimi in difesa, i triestini sono partiti con un perentorio 11 - 23 durante il primo quarto, annichilendo l’attacco degli orogranata. Sul fronte offensivo, “Lodo” Deangeli (4/9 da due, 7/9 ai liberi, 15 rimbalzi, 7 falli subiti e 28 di valutazione) è un fattore e sfrutta le braccia lunghe anche dal punto di vista difensivo, ben supportato dal concreto Comelli (5/5 da due, 1/2 in lunetta, 3 assist): l’attacco è fluido, la palla gira bene e l’Alma è attentissima a punire
ogni errore di Venezia.

All’intervallo lungo, il punteggio recita 26 - 41 per i biancorossi, ma la reazione dell’Umana non si fa attendere troppo: Berdini (6/9 da due, 4/9 nelle triple, 5 rimbalzi, 2 assist) guida l’attacco del team di Buffo, mentre Kiss si fa valere a rimbalzo. Il terzo periodo è appannaggio della Reyer, che sgretola tutto il margine costruito da Trieste nei primi venti minuti: il parziale dei veneti regala il 49 - 52 alla sirena di fine terzo periodo. Nell’ultimo quarto, però, il cuore di
Trieste permette a Schina e soci di non avere brutte sorprese: tanta voglia sul parquet e desiderio di vittoria, che permette ai biancorossi di aggiudicarsi partita e qualificazione, con il 61 - 69 finale.

Raggiante coach Nocera a fine match: “Complimenti alla squadra, voglio ringraziare tutti i ragazzi e lo staff per come siamo stati “squadra” vera, fino in fondo. Siamo riusciti a vincere una partita contro Venezia, un team ottimo e ben allenato, e ora ci godiamo questa qualificazione continuando a lavorare alacremente, ogni giorno”.


Il tabellino.

 


VENEZIA - TRIESTE   61 - 69

Umana Reyer Venezia: Candotto 6, Minincleri, Casarin 8, Berdini 25, Biancotto 7, Favaretto 8, Bellato, Possamai 2, Kovacs, Cravero, Kiss 5.
All. Buffo
Alma Pallacanestro Trieste: Cattaruzza ne, Deangeli 15, Schina 2, Serra 2, Balbi, Comelli 11, Castellino 5, Carlino 12, Arnaldo 11, Blasi ne,
Defendi, Kakruki 11. All. Nocera

Parziali: 11-23; 26-41; 49-52

 

comunicato stampa

Letto 27 volte Ultima modifica il Domenica, 02 Dicembre 2018 17:10

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna