Venerdì, 18 Gennaio 2013 22:46

Acegas, altro tonfo esterno: ko contro l'ultima della classe In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Un'immagine della gara d'andata Un'immagine della gara d'andata
L'Acegas Aps Trieste conferma l'incapacità di reagire in trasferta una volta in svantaggio
(colpa della crisi societaria?) e cade a Imola contro l'ultima della classe nell'anticipo televisivo del sedicesimo turno. Nel primo quarto le due squadre hanno la mano calda al tiro da tre (4-3 per gli emiliani). Trieste parte bene anche a rimbalzo, ma poi concede qualcosa a livello difensivo e non tutti i suoi elementi si propongono con lucidità sotto-canestro. Imola è ultima in classifica, si è spolpata l'organico per problemi economici ed è reduce da un periodo caratterizzato da acciacchi fisici, ma conferma la combattività delle precedenti due uscite (sconfitta di misura con Bologna e vittoria con Capo d'Orlando). Solo Ruzzier mostra la giusta vis pugnandi, aiutato in parte da Mescheriakov. Nel secondo round Thomas e Brown continuano a sonnecchiare (al pari dello straniero di casa) e gli ospiti - in affanno - sono decisamente meno concentrati rispetto agli avversari, sbagliando diversi passaggi e perdendo palloni preziosi. Dopo l'intervallo lungo la reazione giuliana non arriva se non nelle battute finale (parziale di 5-0 prima dell'ultimo canestro antagonista; Mescheriakov che tiene in piedi la baracca biancorossa) con i triestini a mostrare ancora una versione incolore (in primis sempre con Thomas e Brown). E i locali, dal loro canto, mantengono il piglio giusto per tenere il naso avanti e punire a dovere le distrazioni difensive degli alabardati. Nessuno colpo d'ala da parte dell'Acegas Aps negli ultimi dieci minuti - complici l'uscita di Thomas per 5 falli e la svogliatezza perdurante di Brown - e Imola gestisce il vantaggio senza particolari affanni, allungando tra l'altro il passo nel punteggio e cogliendo alla fine la quarta vittoria stagionale.
Il tabellino.
AGET IMOLA 70
ACEGAS APS PALLACANESTRO TRIESTE 58

(22-19, 36-30, 52-43)
AGET IMOLA: Frassineti 19, Turel 3, Foiera 15, Chilo 3, Gay III 4, Valenti 18, Sabattani, Riga n.e., Maestrello 2, Masoni 6. Coach Fucà
ACEGAS APS PALLACANESTRO TRIESTE: Filloy 5, Gandini 6, Fall, Ruzzier 11, Carra 7, Coronica n.e., Stefano Tonut n.e., Ondo Mengue, Mastrangelo 6, Brown 4, Thomas 5, Mescheriakov 14. Coach Dalmasson
ARBITRI: Quarta di Rivalta di Torino, Di Toro di Perugia e Rudellat di Nuoro.
NOTE Tiri da 2: Imola 18/33, Trieste 18/40. Tiri da 3: Imola 6/15, Trieste 5/23. Tiri liberi: Imola 16/23, Trieste 7/8. Rimbalzi: Imola 29 (22 difensivi, 7 offensivi), Trieste 35 (20 difensivi, 15 offensivi). Palle perse e recuperate: Imola 17 e 11, Trieste 20 e 10. Assist: Imola 13, Trieste 8. Valutazione di squadra: Imola 86, Trieste 39. Uscito per 5 falli: Thomas.
Letto 624 volte Ultima modifica il Venerdì, 18 Gennaio 2013 22:50
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli