Venerdì, 20 Settembre 2013 22:25

Acegas, approvato il bilancio. In amichevole strapazzato il Koper

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Mario Ghiacci. Foto da Facebook Mario Ghiacci. Foto da Facebook
L'Assemblea ha approvato il bilancio. La Società è stata ricapitalizzata a € 50.000,
trovando un nuovo socio di riferimento nell'imprenditore Massimo Bagatti che, assieme ai soci Luigi Brugnaro, Claudio Boniciolli e Paolo Francia, ha invitato l'Associazione “Trieste entra in gioco” e il confermato Presidente a completare la compagine societaria, dando un assetto più solido e una presenza dell'espressione del territorio più forte.
L'Assemblea ha ringraziato dell'impegno pluriennale sin qui profuso l'ex Presidente Luigi Rovelli e l'Amministratore Delegato Fulvio Degrassi, tutto il CdA uscente e il Revisore dei Conti uscente Alberto Braut. Si ringrazia inoltre il grande lavoro svolto dai promotori dell'iniziativa “Un abbonamento per salvare il basket a Trieste”, nelle persone di Alessandro Asta, Elisabetta Lupo, Pierpaolo Gutty, Livio Biloslavo e Renzo Tamaro.
Il CdA è stato rinnovato nella persona di Mario Ghiacci Presidente, Massimo Bagatti Vice Presidente, Alessandro Michelli consigliere, Paolo Francia consigliere e Gianfranco Vecchiet consigliere, con Revisore dei Conti Dott. Pompeo Boscolo. Un ringraziamento speciale è rivolto all'AcegasAps per il lungo e non sempre facile supporto alla rinascita e al mantenimento ad alto livello del basket triestino.

La Società si auspica in questo modo di aver saputo corrispondere alle aspettative delle istituzioni, che soprattutto attraverso il Sindaco Roberto Cosolini sono state particolarmente vicine allo sport della città.

Frattanto c’è il pronto riscatto della Pallacanestro Trieste 2004 dopo la sconfitta di mercoledì sera a Lucija: i biancorossi dominano l'amichevole contro la compagine dell' UKK Koper (2° lega slovena), imponendosi col largo punteggio di 126-49 al termine di una sfida comandata dal primo all'ultimo minuto. Coach Dalmasson ha potuto approfittare dell'occasione per ruotare tutti gli effettivi a propria disposizione, dovendosi privare ancora una volta di Stefano Tonut che ritornerà ad allenarsi regolarmente a partire dalla prossima settimana.
Trieste chiude la pratica già dopo dieci minuti di sfida: gli ospiti subiscono da subito la circolazione di palla e gli attacchi a canestro dei giuliani, particolarmente fluidi ed efficaci. Di Liegro sovrasta in pitturato, Mastrangelo si dimostra chirurgico in penetrazione e nel tiro perimetrale, Teghini, Scutiero e Candussi vanno a referto con le triple dall'arco dei 6 metri e 75. Koper finisce sotto di 31 a fine del primo parziale (42-11), segnando quasi solo dalla linea di tiro libero.
Il buon momento biancorosso continua anche nel secondo quarto: in tale ambito è Harris a essere protagonista di frazione con 18 punti segnati, ben supportato ancora da Di Liegro e Mastrangelo. Si arriva a metà gara con i giochi già fatti al PalaTrieste: è 67-24 in favore dei giuliani, abili nel continuare a correre senza accontentarsi di quanto di buono già fatto nei venti minuti iniziali. Un'ottima difesa, che successivamente concede solo 9 punti agli ospiti  in dieci minuti, allarga ancor di più la forbice di vantaggio per i biancorossi: sette diversi effettivi giuliani vanno a referto nella sola terza frazione, per una Trieste che vola sul +66 alla penultima sirena (99-33). Nulla cambia sino al termine, con i padroni di casa saldamente in possesso delle redini del match.
Pallacanestro Trieste 2004-UKK Koper 126-49 (42-11, 67-24, 99-33)
Pallacanestro Trieste 2004: Carra 2, Scutiero 12, Ruzzier 4, Harris 22, Mastrangelo 29, Teghini 5, Norbedo 3, Fossati 1, Urbani 10, Cantarello 4, Di Liegro 27, Candussi 7. All. Dalmasson
Letto 712 volte Ultima modifica il Venerdì, 20 Settembre 2013 22:28
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli