Sabato, 09 Febbraio 2013 17:38

Acegas, Coronica e Tonut diventano professionisti

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
La Pallacanestro Trieste 2004 comunica che nella giornata di ieri sono stati depositati in Lega
i contratti dei giocatori Andrea Coronica e Stefano Tonut. I due giocatori, entrambi provenienti dal settore giovanile biancorosso e quindi "giovani di serie" per il regolamento, incominciano così a tutti gli effetti la loro carriera professionistica. Andrea e Stefano hanno già esordito in LegaDue nel corso di questa stagione e fanno parte del gruppo della prima squadra fin dalla preparazione estiva. Nel lungo viaggio in pullman, che ha portato la squadra da Trieste a Ferentino, coach Dalmasson analizza quella che ormai è una delle sfide storiche, vista la rivalità nei play-off dello scorso anno. "Dalla rinuncia a Jobey e Brandon abbiamo cambiato metodologia di lavoro, puntando molto di più sulla parte tecnica per la crescita individuale all'interno del gruppo, mentre abbiamo diminuito la componente tattica, che prima era preponderante. I nostri obiettivi ora sono cambiati e partita dopo partita dobbiamo dimostrare di essere competitivi: per farlo dobbiamo giocare ogni match superando i nostri limiti, mettendoci ancora più carica". Esattamente come successo nell'impresa sfiorata due domeniche fa al PalaTrieste contro Brescia, anche se il coach sa che sarà dura: "Sarà difficile perché allora giocavamo in casa e c'era la carica della prima volta. Siamo sfavoriti, tanto che la nostra è l'unica partita a non essere quotata dai bookmakers. Proprio per questo motivo però possiamo giocare senza quelle situazioni calde che caratterizzano le sfide con Ferentino". Del resto l'AcegasAps ricorda ancora bene le sfide dell'anno scorso contro Guarino e compagni: "Non siamo però quelli di maggio, e soprattutto sono cambiati loro, anche solo rispetto alla partita di andata di questa LegaDue. Sono una squadra che ha cambiato assetto, sono più profondi e vogliono recuperare in classifica i punti persi".
Letto 463 volte Ultima modifica il Sabato, 09 Febbraio 2013 17:41
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli