Domenica, 11 Novembre 2012 20:12

Acegas, è super Thomas: vittoria in Sicilia In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Bel colpo dell’Acegas in Sicilia. Primo quarto equilibrato e su buoni livelli

con in particolare luce - soprattutto nei primi 5' - Jobey Thomas e Alex Young, rispettivamente autori di 16 e 13 punti. Poi, nel secondo "duello", i siciliani passano dal +5 al -4, venendo trafitti da Brown e Thomas (ben spalleggiati da Carra). Loro tre in primis danno la scossa a Trieste per mettere la freccia al cospetto di un'Orlandina, che si affida a un Alex Young a sprazzi per cercare di restare a galla (in una giornata in cui manca l'ex Benevelli). E il tentativo di difesa a zona non è fruttuosa quanto vorrebbe coach Massimo Bernardi (altro ex assieme al suo vice David Sussi, in bilico dopo sei sconfitte in altrettante uscite per quanto non tutte meritate). Passo dopo passo, quindi, i siciliani - spinti dai tifosi - ricuciono lo strappo (limitato Thomas) e rimette il naso avanti sul 63-62 nel terzo quarto. Una bomba di Mescheriakov, però, fa sì che Trieste ritorni avanti, ma Battle, il migliore dei suoi nel terzo round, segna il 65-65 al cospetto di un antagonista che non molla seppure po' stanco, ma che riesce ancora a trovare qualche canestro facile grazie a una difesa avversaria discontinua. Un'ingenuità di Young, reo di un fallo tecnico, costa caro agli sconfitti e Trieste - condotta da Carra - va sul +5. Capo d'Orlando alterna ancora cose buone ad altrettante negative e i giuliani sfruttano prontamente quest'ultime, in particolare con Thomas (in prima battuta) e Carra. L'Acegas Aps appare più compatta e può permettersi di far rifiatare il rientrante Brown in un finale di gara tenuto sotto controllo.

Il tabellino.
UPEA CAPO D'ORLANDO - ACEGASAPS 81-97
(26-24, 43-52, 67-72)
Capo d'Orlando: George 8, Battle 14, Young 32, Mathis 10, Rullo 6, Vignali ne, Rullo 6, Portannese, De Lise ne, Poletti 8, Palermo 3, Bontempo ne, Pellegrino. All. Bernardi.
AcegasAps Trieste:  Tonut, Carra 17, Filloy 7, Gandini 4, Ondo Mengue 4, Brown 8, Thomas 35, Mescheriakov 22, Mastrangelo, Ruzzier, Fall, Urbani. All. Dalmasson
ARBITRI: Moretti di Marsciano (Perugia), Giovanrosa di Rocca Priora (Roma) e Migotto di San Stino di Livenza (Venezia).

Letto 485 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli