Giovedì, 29 Agosto 2013 21:21

Acegas, in prova Kellen Thornton

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Pallacanestro Trieste 2004 rende noto che, nella tarda mattinata di sabato 31 agosto,

arriverà da Chicago il giocatore americano Kellen Thornton per un periodo di prova di 10 giorni.
L’atleta, ala-forte di 202 cm nato nel 1988 e proveniente dalla formazione NCAA di Tennessee State, nell’ultima stagione con la maglia dei Tigers ha realizzato una media di 15.8 punti a partita con il 56% da due e il 33% dalla lunga distanza, conquistando 8 rimbalzi in 32 minuti di utilizzo per gara.
Thornton sosterrà il primo allenamento in maglia biancorossa nella mattinata di domenica 1° settembre.

 

Frattanto la stessa Pallacanestro Trieste 2004 si aggiudica nettamente anche la seconda amichevole estiva contro la formazione di Postumia: gli uomini di coach Dalmasson si impongono per 82-44, comandando il match dal primo all'ultimo minuto grazie a un inizio di gara estremamente positivo su ogni lato del campo che, di fatto, ha spezzato in due l'equilibrio già dopo i primi dieci minuti.

Ancora privi di Michele Ruzzier, fermo per l'affaticamento muscolare che da qualche giorno ne sta limitando l'utilizzo sul parquet, i biancorossi partono con un quintetto base formato da Scutiero, Tonut, Harris, Urbani e Candussi: è la difesa a essere l'arma in più per Trieste nelle battute iniziali, con i padroni di casa che concedono un solo canestro dal campo agli ospiti in tutto il primo quarto. Anche grazie agli otto punti di fila segnati da Tonut nel finale di frazione, la compagine giuliana chiude sul 24-3 alla prima sirena; sono decisamente più equilibrati i secondi dieci minuti al PalaTrieste, con Postumia che riesce quantomeno a limitare i danni concedendo 15 punti agli avversari sino a metà gara. I biancorossi rimangono comunque in assoluto controllo a livello di inerzia, grazie al 39-16 col quale si conclude la seconda frazione.

Un buon terzo quarto permette a Trieste di allargare ulteriormente la forbice di vantaggio dopo la pausa lunga: le realizzazioni di Harris, Candussi e Urbani danno al 30' il +35 a favore del team biancorosso, ormai abbondantemente a distanza di sicurezza dagli avversari. I canestri messi a segno da Kos e Scutiero nel finale di gara proiettano i padroni di casa verso i quaranta punti di scarto, per l'82-44 conclusivo che conferma i progressi fatti dai giuliani rispetto a quanto visto a Postumia nell'amichevole giocata martedì scorso proprio contro gli sloveni.

Letto 510 volte Ultima modifica il Giovedì, 29 Agosto 2013 21:28
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli