Domenica, 14 Novembre 2010 21:03

Acegas: Maiocco e la difesa, Trieste torna a vincere

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Vittoria che vale come oro quella ottenuta in terra lombarda dalla Pallacanestro Trieste:

i biancorossi di Dalmasson, infatti, hanno regolato Pavia con un netto 59-83, frutto di grande applicazione difensiva e ottime scelte in attacco.
Nel primo periodo l'equilibrio viene spezzato da un break di 1-14 a favore degli ospiti, che sfruttano il giovane Raspino ed un Maiocco implacabile (27 punti per lui); 8-24 il punteggio dopo dieci minuti, poi Pavia riesce ad avvicinarsi ma la formazione giuliana mantiene un vantaggio rassicurante anche nel secondo periodo, con il contributo di un Lenardon che sta mostrando di gradire il ruolo di guardia, data la sua mano mortifera dalla linea dei tre punti.
Punteggio che all'intervallo recita 24-34 per Trieste: la squadra locale cerca la rimonta e sembra quasi riuscirci, con un break che la porta a meno uno, sul 36-37; a questo punto, sono Moruzzi, Vidani e Lenardon a scacciare qualsiasi incubo per la squadra di Dalmasson, che nel quarto finale si affida ancora a Moruzzi e Lenardon.
Pavia non ne ha più e cede di schianto, sotto la gragnuola di triple segnata da Maiocco (5/8 complessivo dall'arco per l'ala biancorossa): i quaranta minuti terminano con il punteggio di 59-83 e Trieste che guadagna consapevolezza del suo potenziale e sicurezza in sè stessa, soprattutto dopo una prova così autoritaria in trasferta.

PAVIA - TRIESTE   59 - 83

PALLACANESTRO PAVIA: Marmugi 3, Persico 2, Biligha 11, Cissè 23, Corcelli, Migliorini ne, Tagliabue 4, Marcante ne, Scodavolpe 10, Borgna 6. All. Baldiraghi

ACEGAS APS TRIESTE: Vidani 6, Busca 2, Raspino 3, Maiocco 27, Colli 2, Lenardon 15, Moruzzi 9, Benfatto 10, Magro 2, Contento 7. All. Dalmasson


 

Letto 675 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli