Lunedì, 14 Marzo 2011 20:39

Acegas, nel finale vince Moncalieri

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Coach Dalmasson Coach Dalmasson
PALLACANESTRO MONCALIERI 86
ACEGAS APS/PALLACANESTRO TRIESTE 79


PALLACANESTRO MONCALIERI: Tassinari 25, Giusto 8, Baldasso n.e., Parente 11, Giadini 6, Masper 15, Conti 12, Cotani 7, Maggiotto 2, Gaetani. Coach Canella
ACEGAS APS/PALLACANESTRO TRIESTE: Maiocco 16, Coronica, Moruzzi 26, Raspino 2, Bocchini 10, Ruzzier, Benfatto 6, Magro,  Colli 11, Scutiero 8. Coach Dalmasson
ARBITRI: Borgioni di Roma e Lestingi di Ciampino.
NOTE Quarti: 21-23, 44-44, 69-66. Tiri da 2: Moncalieri 20/38, Trieste 15/31. Tiri da 3: Moncalieri 6/15, Trieste 12/22. Tiri liberi: Moncalieri 28/35, Trieste 13/15. Cinque falli: Conti, Cotani, Benfatto, Colli.

 

L'Acegas Aps Trieste è stata battuta 86-79 dalla Zerouno Moncalieri S.Mauro, nella partita giocata al Pala Ruffini di Torino. Gara in cui Trieste, seppur penalizzata da numerose assenze, si è battuta fino alla fine contro una formazione ricca di giocatori di esperienza.


Trieste deve rinunciare a Busca, Contento e Vidani, sostituiti dagli under 19 Scutiero, Ruzzier e Coronica. Colli segna il primo canestro della gara, poi Parente con quattro punti porta i suoi sul 4-2. L'Acegas con Benfatto e una tripla di Moruzzi va sul 4-7, e poco dopo il numero 12 triestino trova un'altra bomba per il 6-10. I padroni di casa trovano però un momento positivo, e infilano un break di 13-3 arrivando fino al + 6 (19-13). I biancorossi non si fanno mettere sotto e grazie a 5 punti di Scutiero e a un tiro da tre di Maiocco ribaltano la situazione e si riportano in vantaggio sul 19-21. Nel finale Conti segna i liberi del 21-21, e poi Moruzzi trova il canestro del 21-23, punteggio su cui termina il primo quarto.


Cotani pareggia i conti in avvio di secondo quarto (23-23), ma Maiocco risponde subito con la tripla del 23-26. Moncalieri torna in vantaggio sul 27-26, e la reazione triestina è importante con un parziale di 2-16 caratterizzato da 10 punti di Bocchini, che trova anche un canestro da 3 con fallo subito e libero aggiuntivo realizzato. I biancorossi volano quindi a + 13 sul 29-42. I piemontesi però rispondono colpo su colpo e trovano un contro parziale di 15-2 che culmina nella bomba di Tassinari (19 punti nella prima metà di gara) a due secondi dalla sirena finale del secondo quarto, tripla che vale il pareggio a quota 44. Trieste va al riposo con tre uomini già in doppia cifra (Moruzzi 12, Bocchini e Maiocco 10).


Nel terzo periodo, dopo il canestro di apertura di Masper, Colli e Benfatto firmano il nuovo vantaggio Acegas sul 46-48. Dopo la nuova parità sul 50-50, Scutiero segna da 3 subito seguito da Moruzzi che trova i due punti del + 5 triestino (50-55). Il solito Tassinari da 3 e Cotani riportano i padroni di casa in parità sul 55-55, che poi diventerà vantaggio sul 60-57. Dopo un canestro di Moruzzi è una bomba di Maiocco a segnare il nuovo vantaggio Trieste sul 61-62. L'Acegas conferma i due punti di margine sul 64-66, ma poi Moncalieri segna cinque punti infila per il 69-66 conclusivo del terzo quarto.


Il buon momento della Zerouno si prolunga anche nei primi minuti del quarto periodo: i piemontesi segnano altri 7 punti sfruttando anche un fallo antisportivo fischiato a Benfatto e allungano sul + 10 (76-66). I triestini non si lasciano scoraggiare dal momento di difficoltà e reagiscono bene con un break di 0-8 riportandosi a -2 (76-74) a 3 minuti e venti dalla fine. Nel finale i padroni di casa smorzano i tentativi di rimonta della squadra biancorossa, con Moruzzi (26 punti alla fine) che prova a tenere a galla i suoi, che però vengono puniti dalla precisione dei giocatori di Moncalieri dalla linea di tiro libero. La Zerouno quindi porta a casa i due punti e ribalta la differenza canestri rispetto alla partita di andata.


Nel dopo partita coach Dalmasson commenta positivamente la prestazione della squadra: “Stasera abbiamo giocato con un piglio diverso rispetto alle ultime gare in trasferta, siamo stati intensi e abbiamo affrontato la partita con personalità. E' chiaro che specialmente fuori casa l'inesperienza può pesare contro una squadra che schiera giocatori molto esperti come ad esempio Parente e Masper. Venivamo da un'altra settimana molto problematica dal punto di vista degli infortuni, mancavano giocatori importanti e i giovani che li hanno sostituiti hanno giocato con grande fiducia. Credo che siamo l'unica società della categoria che schiera come playmaker un classe '92 e un classe '93, e questo percorso che anche per necessità abbiamo intrapreso ci rende molto contenti. Nel corso della partita abbiamo avuto dei passaggi a vuoto, come nel momento in cui ci siamo fatti raggiungere dal + 13, se fossimo riusciti ad andare all'intervallo lungo con qualche punto di vantaggio avremmo avuto qualche certezza in più togliendo a loro un po' di serenità. In ogni caso sono contento della prestazione, la squadra è stata generosa e usciamo a testa alta da una gara che Moncalieri si è dovuta sudare fino all'ultimo.”

Dal sito della Pallacanestro Trieste

Letto 734 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli