Mercoledì, 12 Dicembre 2012 23:59

Acegas, pesante ko a Casale: fuori dalla Coppa Italia

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
L'AcegasAps non riesce a difendere il +11 conquistato all'andata al PalaTrieste e cade pesantemente a Casale Monferrato:
a conquistare le Final Four di Coppa Italia Eurobet è la Novipiù, che ribalta il punteggio vincendo 91-75. A decidere un fenomale e immarcabile Casper Ware (23 punti e 11 falli subiti), e soprattutto l'enorme differenza a rimbalzo (50-23). Un vero peccato perchè a inizio di quarto l'Acegas aveva avuto anche la palla del meno sette per ben due volte.
L'inizio non è dei migliori, con la Novipiù che riduce subito il gap portandosi avanti nel punteggio: la difesa biancorossa subisce le penetrazioni di Casper Ware che costringono a molti falli. Thomas e Gandini si macchiano subito di due penalità, e i piemontesi vanno sopra 17-11. La squadra di Dalmasson chiude il primo quarto sotto di 8 lunghezze, 24-16 grazie a un canestro di Thomas a una manciata di secondi dalla fine.
Il secondo quarto si apre con un 7-0 targato Trieste che rimette l'AcegasAps sotto di sole tre lunghezze; il black out difensivo però consente alla squadra di casa di raggiungere addirittura la parità e il vantaggio nel doppio confronto (+12) grazie alla zona. Le percentuali da due scendono: con 6/19 da dentro l'arco i biancorossi non trovano il canestro e si affidano quindi a Jobey Thomas che si guadagna il -8 con due liberi d'esperienza. Sotto canestro si soffre molto Butkevicius, che ha già 11 punti e 9 rimbalzi in meno di metà partita, e la difesa di carica di falli, ben 10: Ferrero, sull'immancabile dell'immancabile Ware, va addirittura sul +17 con Ferrero che realizza 7 punti in fila (43-26). Si va al riposo sotto di diciassette, sotto di sei nel doppio confronto. Impietoso il confronto a rimbalzo, con i piemontesi che fanno proprie 26 carambole contro le 12 della squadra di Dalmasson. Carra incomincia la seconda metà con un inconsueto 0/2 dalla lunetta, e Jobey Thomas a rimbalzo si fa fischiare il terzo fallo. Due canestri consecutivi dello stesso americano tengono viva Trieste, ma si continua a soffrire sotto le plance, con Butkevicius e Martinoni (20 rimbalzi in due in 25 minuti di gara) che fruttano il 49-30, con distacco che va addirittura a 20 grazie all'imprendibile Ware. Filloy-Thomas trovano i canestri del -16, costringendo Griccioli al time-out. Una tripla di Brown rimette l'AcegasAps in carreggiata (-14) con una tripla, ma ancora un canestro e fallo di Martinoni (9 rimbalzi) riporta Casale a +19. La squadra di Dalmasson però non molla, rimane viva con il tiro dalla distanza (Filloy e Carra), e chiude il quarto addirittura in vantaggio virtuale sul -10 (62-52) con dieci minuti da giocare.
L'ultimo periodo comincia con una schiacciata di Butkevicius, subito vanificata dall'ennesima tripla di Carra: è nel tiro da tre punti la differenza della ripresa, con i padroni di casa che sono a 2/17 e l'AcegasAps è 8/17. Fall sbaglia due liberi dell'antisportivo fischiato a Ferrero e manca il -7, venendo stoppato nel possesso successivo. Casper Ware si guadagna un antisportivo di Filloy che riporta Casale a +13 e quindi sul +2 virtuale. Lo stesso americano sigla il +15 (10 falli subiti e 6/8 da due), e l'attacco triestino ancora una volta si inceppa, non segnando per oltre 4 minuti con otto tiri consecutivi sbagliati; Martinoni mette la pietra tombale del +20 a quattro minuti dalla fine. Trieste esce dalla Coppa pur partendo dal +11, e c'è amarezza sia per i tre canestri subiti all'andata sul +19 nel giro di mezzo minuto, sia per essere arrivati al ritorno con troppi giocatori in difficoltà fisiche.
Le statistiche dicono una differenza abissale a rimbalzo (50-23) e nel tiro da due, con Casale ben sopra il 50% e la squadra di Dalmasson sotto il 33%.
Il tabellino.
NOVIPIU’ CASALE – ACEGASAPS TRIESTE: 91-75 (24-16, 43-26, 62-52)
NOVIPIU’ CASALE: Malaventura 6, Di Prampero ne, Antonelli, Butkevicius 20, Pierich 12, Giovara ne, Monaldi, Martinoni 10, Bergang ne, Ferrero 20, Ware 23 All.: Griccioli
ACEGASAPS TRIESTE: Brown 16, Tonut ne, Ondo, Mastrangelo 5, Ruzzier 3, Thomas 26, Filloy 5, Carra 8, Mescheriakov 3,Gandini 7, Urbani ne, Fall 2 All.: Dalmasson
ARBITRI: Pasetto, Rossi, Paglialunga


Dal sito della Pallacanestro Trieste
Letto 512 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli