Domenica, 09 Ottobre 2011 19:11

Acegas, terza vittoria consecutiva. Lussetti ok

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Coach Dalmasson Coach Dalmasson

L'Acegas Aps Trieste si conferma al primo posto

nella sua divisione vincendo anche la partita contro la Romana Chimici Anagni 71-82, terzo successo consecutivo per la formazione biancorossa.
Trieste cambia solo un elemento rispetto alla formazione vittoriosa della partita contro Latina, con Zecchin che rientra nei dieci al posto di De Petris. Anagni invece conferma in blocco la squadra sconfitta a Firenze domenica scorsa.
Inizio equilibrato almeno fino al 9-9, quando l'Acegas infila un break di 0-9 propiziato da Zaccariello (due triple e Ferraro) e doppiano gli avversari sul 9-18. I padroni di casa replicano con un 5-0 rientrando a - 4 (14-18), e proseguono nel loro momento positivo fino ad arrivare a soli due punti dalla squadra giuliana (19-21). Nel finale prima Gandini e poi Carra dalla lunetta producono il + 6 su cui si chiude la prima frazione (19-25).
La Romana Chimici parte con il piede giusto nel secondo quarto, con un altro 5-0 che riduce lo svantaggio a un solo punto (24-25). Gandini segna quattro punti in fila (24-29) e dopo un canestro di Malamov (26-29), l'Acegas sblocca la situazione con un altro parziale di 0-9, con canestri di Maganza, Carra, Ruzzier e Mastrangelo, toccando la doppia cifra di vantaggio fino al + 12 (26-38). Anagni non riesce ad accorciare in modo sensibile il margine, e i biancorossi triestini vanno negli spogliatoi con undici lunghezze di distanza sui rivali (30-41).
Dopo l'intervallo lungo Trieste attraversa una lunga fase di blackout, consentendo ai laziali di infilare un parzialone di 16-2 che porta Anagni al primo vantaggio della sua partita sul 46-43. L'Acegas riprende fiato mantenendo in bilico l'inerzia della gara fino al 50-50, quindi con Zecchin, Ruzzier e Mastrangelo segna i 6 punti che le consentono di andare all'ultima pausa della partita con cinque punti di vantaggio sui padroni di casa (51-56).
Nella prima metà del quarto periodo gli ospiti rimangono avanti con un vantaggio oscillante tra i 2 e i 6 punti, poi sul 60-62 Trieste segna sette punti in fila andando a + 9 (60-69) e costringendo il coach di Anagni Nunzi a chiamare timeout. Da quel momento in poi l'Acegas respinge gli assalti della formazione avversaria, e con Zaccariello e Ferraro protagonisti del finale allunga anche fino a + 14 (66-80), prima di chiudere la contesa con undici punti di vantaggio.
Top scorer per Trieste Carra e Zaccariello con 16 punti a testa, da sottolineare anche le buone prove dei giovani Mastrangelo e Maganza (rispettivamente 13 e 8 punti), il cui apporto è stato importante per tenere a distanza Anagni nel momento più difficile della gara. Per Anagni i migliori realizzatori sono stati Malamov con 20 punti e Santolamazza con 16.

Queste le impressioni nell'immediato post partita di coach Eugenio Dalmasson: “Come avevamo detto in sede di presentazione Anagni si è dimostrata una squadra difficile, che in alcuni momenti non ci ha fatto giocare bene, sono stati bravi e noi abbiamo vissuto un momento molto negativo all'inizio del terzo quarto, senza trovare il giusto ritmo. Poi però siamo riusciti a riprendere in mano la gara fino alla fine, grazie anche all'apporto dei nostri giovani, che in una partita non facile con la loro energia hanno consentito ai senatori di rifiatare, e sono stati anche determinanti nei momenti importanti della gara. Ragazzi come Mastrangelo, decisivo in alcune fasi, Maganza e Ruzzier, senza dimenticare Zecchin che rientrava e con il suo impatto ci ha dato una bella spinta nel terzo quarto, hanno dato ancora una volta conferma della loro affidabilità”.

L'allenatore biancorosso guarda poi già al prossimo impegno: “Ora non abbiamo neanche il tempo di pensare a questa vittoria, giovedì infatti saremo già in campo contro un avversario difficile come Pavia. Sarà un'ulteriore prova per noi, a cui arriveremo con un buon morale dopo questa serie di vittorie, e che dovremo come sempre affrontare con la massima concentrazione”.

ROMANA CHIMICI ANAGNI: Morgia ne, Zanelli, Malamov 20, Santolamazza 16, Pozzi 7, Corral 8, Vanni, Baroncelli 8, Ciribeni 6, Benedusi 6. All. Nunzi

ACEGAS APS TRIESTE: Zaccariello 16, Bonetta ne, Mastrangelo 13, Ruzzier 4, Maganza 8, Moruzzi 4, Ferraro 7, Carra 16, Gandini 12, Zecchin 2. All. Dalmasson

 

dal sito della Pallacanestro Trieste 

 

Vittoria anche per la Lussetti in trasferta. Il tabellino della sfida.

DB GROUP MONTEBELLUNA 51
SERVOLANA OFM LUSSETTI 57

DB GROUP MONTEBELLUNA: Fantinato 20, Bettin 13, Boaro 1, Dal Bello 12, Binotto 3, Crivellotto 2, Battistello, Frare, Bragagnolo, Dal Moro n.e. Coach Mazzariol
SERVOLANA OFM LUSSETTI: Cacciatori 7, Giannotta 14, Godina 9, Pozzecco 7, Cuperlo 4, Crevatin 12, Palombita 4, Dagnello, Furlani n.e., Totis n.e. Coach Trani
ARBITRI: Poulidis di Noventa Padovano (Padova) e Cunico di Altavilla Vicentina (Vicenza).
NOTE Quarti: 14-13, 13-13, 10-13, 14-18).
Letto 662 volte Ultima modifica il Domenica, 09 Ottobre 2011 19:22
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli