Domenica, 01 Aprile 2012 20:51

Acegas, vittoria a Chieti e primo posto finale ad un passo

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Coach Dalmasson Coach Dalmasson

Preziosa vittoria esterna per l'Acegas Aps, che ha espugnato il campo della BLS Chieti

con il punteggio di 53-64. Continua quindi la marcia dei biancorossi in vetta alla division, sempre con lo stesso punteggio di Trento, che oggi ha trovato i due punti a San Severo. Trieste però è sempre favorita dalla differenza canestri negli scontri diretti con la formazione trentina.

Chieti parte meglio e va prima sul 6-3 e poi sul + 4 (9-5). Una tripla di Ferraro e due liberi realizzati da Carra regalano all'Acegas il primo vantaggio dell'incontro sul 9-10, ma i biancorossi devono poi subire un parziale di 5-0 che la rimanda a quattro punti di ritardo (14-10). Nel finale un libero di Ferraro determina il 14-11 su cui le formazioni vanno al primo intervallo.

Zaccariello da tre apre il secondo periodo riavvicinando i suoi sul 14-13, ma la BLS risponde subito infilando un altro 5-0 per il suo massimo vantaggio a + 6 (19-13). Il momento favorevole ai padroni di casa è però subito chiuso da Ruzzier e ancora una volta Zaccariello, che segnano due triple in fila e regalano a Trieste la parità a quota 19. Dopo un nuovo vantaggio di marca teatina (21-19), sono Moruzzi e Zecchin a trovare i canestri che danno all'Acegas il vantaggio (21-23). L'ultima marcatura della frazione è per Chieti con due liberi di Iannone, e dopo venti minuti di gioco il punteggio è di 23-23.

La BLS sblocca subito la situazione (25-23), ma viene raggiunta e superata da una bomba di Carra (23-26). I padroni di casa provano quindi a cambiare marcia trovando un break di 9-2 che li manda a + 6 sul 34-28. La reazione dell'Acegas non si fa attendere, e sono Carra da due e Gandini e Zaccariello con una tripla a testa a firmare gli otto punti consecutivi che riportano i biancorossi avanti sul 34-36. Feliciangeli segna il libero del 35-36, e nelle ultime azioni è Scutiero dai 6,75 m a dare il + 4 ai suoi, per il 35-39 dell'ultima pausa.

Carra segna col fallo e dà a Trieste il + 7 (35-42), e dopo un libero realizzato da Chieti è Scutiero ad andare in lunetta: il suo 2/2 vale il + 8 Acegas (36-44). La squadra di casa non ci sta e con un parziale di 6-0 si riporta a soli due punti dalla formazione giuliana (42-44). La BLS deve però fare i conti con la tripla di Carra e il canestro di Ruzzier per il 42-49. Poco dopo il giovane play triestino sarà ancora protagonista con il tiro dalla lunga distanza del + 8 (44-52), realizzato dopo il canestro di Gialloreto per il provvisorio -5. Con i liberi di Ferraro e Carra, i biancorossi raggiungono anche i nove punti di margine (46-55), che si manterranno anche sul 49-58. Diomede dalla lunga accorcia le distanze sul 52-58, ma Zaccariello subito dopo va in lunetta in lunetta e non sbaglia (+8, 52-60). Nell'ultimo minuto Chieti manda ai liberi due volte Ferraro, e il giocatore abruzzese non si lascia tradire dall'emozione di giocare in casa facendo 4 su 4, con i triestini che chiudono quindi la partita con undici punti di vantaggio.

Al termine della gara questo il commento di coach Eugenio Dalmasson: “La posta in palio oggi era molto alta per tutte e due le squadre, e questo fattore ha influenzato in particolare la precisione al tiro, noi però siamo una squadra che ama affrontare questo tipo di gare, con punteggi bassi. Quando abbiamo trovato il primo allungo abbiamo tenuto la situazione sotto controllo, mantenendo alta l'attenzione e contenendo anche la rimonta di Chieti. Nel finale poi siamo stati bravi a sfruttare il bonus, andando in lunetta con precisione. Ora ci aspettano quindici giorni per preparare l'ultima partita contro Matera, e cercheremo di affrontarli allenandoci al meglio. In questa settimana cercheremo di sfruttare la sosta per concentrarci su un lavoro atletico, anche individuale e personalizzato, per arrivare all'ultima partita pronti a chiudere nel migliore dei modi la stagione regolare”.


BLS CHIETI: Rajola 2, Gialloreto 5, Iannone 2, Martelli, Feliciangeli 18, Raschi 10, Di Emidio ne, Porfido, Rossi 11, Diomede 5. All. Sorgentone

ACEGAS APS TRIESTE: Scutiero 5, Zaccariello 10, Mastrangelo 2, Ruzzier 10, Maganza 2, Moruzzi 2, Ferraro 11, Carra 16, Gandini 4, Zecchin 2. All. Dalmasson

 

dal sito della Pallacanestro Trieste

Letto 509 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli