Domenica, 05 Dicembre 2010 22:03

Acegas, vittoria dopo due tempi supplementari

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

L'Acegas Aps Trieste ha battuto 95-93 la Zerouno Moncalieri S.Mauro

dopo una partita tiratissima conclusasi al secondo tempo supplementare.
Trieste inizia bene la partita andando immediatamente sul 6-0 e confermandosi sul 13-5 grazie a cinque punti di capitan Bocchini. La formazione biancorossa, dopo un timeout richiesto dal tecnico ospite Arioli, va a + 10 sul 19-9 e mantiene lo scarto con i canestri di Busca, Magro e Raspino che fissano la situazione allo scadere del primo quarto sul 24-13.
In avvio di secondo periodo l'Acegas allunga a tredici lunghezze di vantaggio (28-15), ma dopo il canestro di Contento per i triestini si spegne la luce.

Moncalieri infatti infila un parziale di 0-12 trascinata da Tassinari e Parente e rientra a - 1 (28-27), break che sarà interrotto da una bomba di Bocchini. Gli ospiti sono però rinfrancati dal momento positivo, e vanno in vantaggio sul 31-33. Due punti di Colli pareggiano la partita a quota 33, e su questo punteggio le squadre tornano negli spogliatoi.
Trieste esce dall'intervallo lungo (dove è stato presentato al pubblico il settore giovanile della Servolana) riportandosi in vantaggio sul 36-33 (tripla di Busca) e dopo essere stata raggiunta e superata (36-37) si scatena con un parziale di 15-0 che la manda a + 14 (51-37). In questa fase protagonista assoluto Colli con 8 punti e una costante presenza sotto i tabelloni a catturare rimbalzi. Moncalieri cerca una reazione ma riesce soltanto a guadagnare due punti sull'avversario. Le formazioni vanno al terzo riposo della partita sul 58-46.
Il quarto periodo parte bene per Trieste con un tiro da tre di Maiocco (61-48), ma dopo due minuti inizia la rimonta della squadra piemontese che a cinque minuti dalla fine torna a - 6 (63-57). I biancorossi tengono botta rispondendo prontamente con Benfatto e Raspino che riportano la loro squadra a nove punti di vantaggio (71-63). Qui Moncalieri segna cinque punti di fila riavvicinandosi a - 3 (71-68), e dopo un illusorio canestro di Colli, pareggia la gara sul 73-73 che manda le squadre ai supplementari.
L'overtime vede una partenza lanciata di Trieste che va a + 4 (79-75) a 1'50 dalla fine. Cinque punti consecutivi di Maiocco, in campo malgrado i problemi fisici che lo hanno fatto allenare a singhiozzo negli ultimi giorni portano i padroni di casa a cinque punti di vantaggio (83-78). Moncalieri segna quattro punti di fila tornando a - 1 (83-82), ma è ancora Maiocco in entrata a segnare due punti fondamentali (85-82). Trieste sembra avere la vittoria in mano quando una bomba di Conti pareggia i conti (85-85) condannando le squadre al secondo supplementare.
Bocchini con due liberi apre le danze (87-85), ma Boella risponde al capitano con un canestro da due (87-87). Raspino rimanda avanti i suoi a tre minuti e mezzo dalla fine (89-87) e Maiocco conduce Trieste a + 3 (91-88). L'esperto pivot Masper fa rientrare Moncalieri a un solo punto (91-90), così come farà poco dopo Tassinari dopo due liberi segnati da Moruzzi (93-92). Boella va quindi in lunetta con la possibilità del sorpasso, ma segna un solo tiro, fissando il punteggio sul 93-93 a 30 secondi dalla fine. Dalmasson sostituisce Bocchini e un esausto Busca (45 minuti in campo per lui) con Contento e Vidani, per dare energia in un momento in cui i giocatori da entrambe le parti accusano la stanchezza di una partita giunta ormai al minuto 49. Proprio il giovane playmaker triestino si butta dentro l'area guadagnandosi due liberi e realizzandone uno soltanto (94-93). Sul successivo attacco degli ospiti è ancora Contento a recuperare una palla fondamentale servendola a Moruzzi che subisce fallo e va in lunetta segnando un libero (95-93). Il tiro allo scadere che potrebbe dare la vittoria, realizzato da Moncalieri, viene però scoccato dopo la sirena, il canestro quindi non viene convalidato e Trieste può festeggiare una vittoria importantissima sotto il profilo della classifica ma soprattutto del morale.
Contento e soddisfatto coach Eugenio Dalmasson al termine della gara: "E' stata una partita molto sofferta e difficile, in cui noi non abbiamo mollato mai anche nei momenti di difficoltà. Venivamo da una brutta sconfitta, assolutamente non facile da assorbire. Avevamo quindi una grande volontà di rifarci, specialmente dal punto di vista morale. Oltretutto abbiamo affrontato una settimana di allenamenti molto tribolata, in cui siamo stati al completo solo questa mattina. Dovevamo mettere sul campo tutto quello che avevamo, affrontando una squadra di grande esperienza e talento, elementi che hanno consentito a Moncalieri di restare sempre in partita. Da parte nostra abbiamo dimostrato determinazione e volontà di affrontare la partita con l'approccio giusto, e da questo punto di vista la squadra è stata molto brava a non mollare portando a casa meritatamente la vittoria."
ACEGAS APS TRIESTE: Vidani, Busca 8, Raspino 6, Bocchini 19, Maiocco 13, Colli 20, Moruzzi 14, Benfatto 6, Magro 6, Contento 3. All. Dalmasson
ZEROUNO MONCALIERI S.MAURO: Parente 21, Tassinari 21, Conti 22, Giadini 11, Masper 4, Maggiotto 7, Giusto, Mazza, Gaetani ne, Boella 7. All. Arioli

 

dal sito della Pallacanestro Trieste

Letto 742 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli