Domenica, 31 Gennaio 2016 21:15

Alma, che impresa! La prima a violare il Paladozza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Colpaccio dell'Alma che passa allo scadere al Paladozza, il tempio del basket di Piazza Azzarita.

A Bologna, contro la corazzata di Boniciolli, decide il canestro all'ultimo secondo di Nelson. La Pallacanestro Trieste rimane avanti nel punteggio per lunghi tratti. Si parte con una tripla per parte, prima Montano e poi Landi. Dal 6-11 all'11-19 della fine del primo quarto.  Bossi tiene a distanza l'Alma, poi Amoroso, Montano e Daniel riportano sotto gli emiliani: 19-21. Trieste resta in vantaggio arrivando al +9 con due triple di Landi. Si va all'intervallo lungo sul 32-38. Si ritorna sul parquet e l'Eternedile piazza un parziale di 7-0 andando sul 39-38. Pecile e Prandin firmano il 46-52. Ma alla terza sirena il punteggio segna 53-54. Si segna poco all'inizio dell'ultimo quarto. Daniel mette dentro i due liberi del pareggio locale. Poi Nelson, Parks e Landi infilano il 64-68 a metà frazione. Bologna si riporta avanti di uno. Parks dalla parte opposta regala agli ospiti il 69-70. A 15” dalla fine Montano ha tre liberi a disposizione insaccandone due: 72-72. Ultimo attacco triestino, Nelson prende palla e la tiene sul lato destro dell'attacco, attende il momento giusto e in penetrazione fa centro in acrobazia. Per Trieste è un'impresa, per Bologna la prima sconfitta al Paladozza.

Eternedile Bologna-Alma Agenzia per il Lavoro Trieste 72-74 (11-19, 32-38, 53-54)

Eternedile Bologna: Daniel 21, Rovatti ne, Quaglia, Candi 11, Campogrande ne, Montano 16, Sorrentino 5, Raucci, Carraretto 8, Amoroso 10, Flowers 1, Italiano. All.Boniciolli

Alma Agenzia per il Lavoro Trieste: Parks 20, Bossi 5, Coronica 2, E.Gobbato ne, Nelson 9, Donda ne, Pecile 4, Baldasso 3, Landi 18, Prandin 13, Pipitone, Canavesi. All.Dalmasson

Questa la classifica: Brescia 30; Imola, Treviso 28; Mantova 26; Verona, Roseto 22; Treviglio, Bologna, Roseto 20; Trieste 18; Chieti, Ferarra 16; Jesi 14; Legnano 12; Recanati 8; Matera 4.

Letto 420 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli