Martedì, 17 Luglio 2018 20:25

Alma, il lettone Strautins alla corte di Dalmasson

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Arturs Strautins, qui con la maglia di Orzinuovi durante l'ultima stagione mentre all'Alma Arena cerca di contrastare Javonte Green Arturs Strautins, qui con la maglia di Orzinuovi durante l'ultima stagione mentre all'Alma Arena cerca di contrastare Javonte Green

Arriva a disposizione di coach Dalmasson l’italo-lettone Arturs Strautins: 198 cm per 100 chili, nato a Jurmala il 23 ottobre del 1998,

può giocare da guardia o da ala piccola. Ottimo realizzatore grazie ad una tecnica di tiro efficace da 3 punti, è considerato una delle giovani promesse del basket europeo: l’Alma Pallacanestro Trieste ha concluso positivamente un accordo su base triennale con il giocatore.

Cresciuto nelle giovanili del DSN Riga, dimostra fin da subito di essere un prospetto più che interessante a livello europeo: il 20 ottobre 2013 diventa il secondo giocatore più giovane a debuttare nella prima divisione della Lettonia Basketball League, all'età di 14 anni, 11 mesi e 27 giorni.
Dopo una breve parentesi nel 2013 alla LMT Basketball Academy, viene notato e acquistato dalla Pallacanestro Reggiana nel 2014. Viene poi ceduto in prestito alla Pallacanestro Correggio, in serie C, dove colleziona 124 punti in 12 presenze. Dopo queste ottime prestazioni torna a vestire, nel 2015, i colori della Pallacanestro Reggiana, con la quale esordirà anche in Eurocup nella stagione 2015-2016. Nel 2017 viene ceduto alla Orlandina.

I siciliani lo cedono in prestito a Orzinuovi, formazione lombarda con la quale ha disputato la stagione 2017/2018, realizzando 11.1 punti e 7.3 rimbalzi di media, tirando con il 44% da due, il 26% nelle triple e l’80% ai liberi. Strautins ha fatto vedere cose interessanti, prendendo pochi tiri ma dimostrando di essere un giocatore intelligente che sa leggere le situazioni in campo: caratteristiche estremamente interessanti vista la giovane età.

“Una trattativa che abbiamo portato a buon fine nonostante il giocatore avesse diverse offerte - queste le parole dell’Amministratore Delegato Gianluca Mauro -; si tratta di un elemento con buone prospettive, che ha appena vent’anni e dunque può ancora migliorare molto. Abbiamo avuto modo di vederlo da vicino durante il 2017/2018, visto che ha militato nel nostro stesso girone e sono lieto di dargli il benvenuto nella nostra famiglia”.

comunicato stampa

Letto 263 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli