Martedì, 13 Giugno 2017 22:25

Alma in versione trasferta, la Virtus vince nettamente gara1

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Grande serata per l'americano Umeh autore di ben 29 punti Grande serata per l'americano Umeh autore di ben 29 punti

Il pessimismo comincia a serpeggiare.

 

Un’Alma in versione trasferta, quella che in tutto il campionato era riuscita una sola volta a vincere in casa di una delle prime otto della classe (Mantova), incassa una sonora sconfitta in gara1 dalla Virtus Bologna. Una Pallacanestro Trieste mai in partita, se si eccettua il primo quarto. Per salire in serie A1 la condizione necessaria era, ed è, quella di andare a vincere almeno una volta al PalaDozza, ammesso che poi si vinca in casa nelle altre due circostanze. Ma per quanto visto nella sfida d’esordio di questa finale sembra difficile ipotizzare un’impresa corsara triestina in terra emiliana. Ed è anche difficile pensare ad un successo giuliano al PalaRubini. Ma nei play-off spesso le logiche non esistono. Si riparte sempre dallo zero a zero e ogni partita ha una sua storia. Tutto insomma può cambiare rapidamente. Dopo l’85-62 è indubbio che l’Alma deve migliorare sia in attacco che in difesa. Un’atteggiamento ad ogni modo sbagliato, troppo arrendevole nei confronti di chi invece ha lottato su ogni pallone.

Primo quarto che si conclude sul 27-24 per i locali che poi si attestano sui dieci punti di scarto. Trieste a tiro sul 40-34 a -3’10” dalla fine della seconda frazione. Ma i felsinei accelerano chiudendo il tempo a +14. Dal 52-38 al 67-38, un 15-0 di inizio terzo quarto che uccide la contesa. Trieste cerca di replicare, dal 70-39 al 70-50 con si va all’ultimo intervallo. Ma nel quarto quarto Bologna si tiene comodamente a distanza vincendo di 23 punti. Giovedi è in programma gara2, ci si attende la reazione triestina.

Il tabellino.

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA – ALMA PALLACANESTRO TRIESTE 85-62 (27-24, 52-38, 70-50)

SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA: Spissu 4 (1/1, 2/2 tl), Umeh 29 (3/7, 7/12 da tre, 2/4 tl), Spizzichini 7 (2/4 da tre, 1/2 tl), Ndoja 14 (1/1, 3/4 da tre, 3/4 tl), Rosselli 6 (1/5, 1/1 da tre, 1/2 tl), Michelori, Oxilia 2 (1/1), Gentile 5 (1/3, 1/3 da tre), Penna, Lawson 18 (7/8, 4/7 tl), Bruttini.  All. Ramagli

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE: Parks 8 (2/6, 1/1 da tre, 1/2 tl), Bossi 7 (2/5, 1/4 da tre), Coronica 2 (1/3), Green 12 (2/4, 2/2 da tre, 2/4 tl), Ferraro, Baldasso 3 (1/5 da tre), Simioni, Prandin 10 (2/3, 2/3 da tre), Cavaliero 7 (1/3, 5/5 tl), Da Ros 3 (1/7, 1/2 tl), Cittadini 10 (2/2, 1/2 da tre, 3/4 tl). N.E.: Pecile.  All. Dalmasson.  Ass. Praticò, Legovich

ARBITRI: Ursi (Livorno), Bongiorni (Pisa), Dionisi (Fabriano – Ancona)

NOTE: Tiri dal campo Virtus 29/56 (15/29 da due, 14/27 da tre, 13/21 tl), Trieste 21/58 (13/36 da due, 8/22 da tre, 12/17 tl). Rimbalzi Virtus 38 (33+5, Lawson 10), Trieste 31 (25+6, Da Ros 7). Assist Virtus 15 (Gentile 5), Trieste 13 (Bossi 5).

SPETT: 5300

Letto 559 volte Ultima modifica il Giovedì, 15 Giugno 2017 07:43
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli