Domenica, 13 Dicembre 2015 22:44

Altro finale punto a punto, la Pallacanestro Trieste si arrende al Treviglio

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Una fase di Pallacanestro Trieste-Treviglio Una fase di Pallacanestro Trieste-Treviglio

L'incostanza della giovinezza. E' questo il leit motive della stagione biancorossa.

Anche contro Treviglio troppi i black-out della Pallacanestro Trieste che alla fine deve arrendersi. Seconda delusione consecutiva casalinga per il pubblico giuliano dopo il ko contro la capolista Brescia allo scadere. Sette giorni fa il bel colpo a Ravenna è insomma vanificato da questa battuta d'arresto.

La formazione di Dalmasson parte subito male, dopo il 2-2 di Parks gli ospiti allungano sino al 6-13. Dall'11-16 al 16-16 con il 2+1 di Zahariev e il canestro allo scadere di Bossi.

Il primo canestro del secondo quarto è di Baldasso dopo 2'30” di gioco, è il primo vantaggio triestino. Ma all'improvviso va il tilt ed è frastornata sotto i colpi lombardi. Sorokas, Marino, Tambone e Rossi regalano ai suoi un parziale di 12-0 per il 18-28. Bossi con un libero interrompe il monologo ospite.
Trieste si dimostra parecchio imprecisa e con poche ideee concedendo tiri facili e penetrazioni agli avversari. Va all'intervallo lungo sotto di 12: 25-37 contro una squadra che fa il minimo sindacale e poco più.

Trieste cambia volto al rientro in campo. Dal 31-44 parte la rimonta con Parks, Canavesi e le triple di Zahariev e di Pecile salutate dal boato del PalaTrieste: 43-44. Rossi segna dall'altra parte poi è la volta di Parks, stoppone in difesa e canestro sul ribaltamento di fronte. Il palazzo ora è una bolgia. Ma la Pallacanestro Trieste accusa subito un altro momento di sbandamento e Treviglio da sul +7: 45-52. Recupero nel finale e Zahariev con una bomba allo scadere sigla il 51-52.

L'ultimo quarto è punto a punto. Rossi trova il 51-54. Poi 3' non si segna più. Ci pensa Landi con 2+1 a riportare in parità le squadre. Baldasso a -4'55” sigla il sorpasso triestino. Sul 57-58 arriva il quinto fallo di Pecile. Una perdita pesante, seppure non sia in grande giornata, ma è uno che può in qualsiasi momento decidere la sfida. Zahariev ruba palla sulla rimessa avversaria, segna e subisce fallo. Insacca anche il libero per il 60-60 a -2'36”. ambore sbaglia due tiri dalla linea della carità Ma subito dopo Rossi li insacca entrambi. Bossi rimette le cose a posto a -1'35”: 62-62. Tambone infila i due liberi del 62-64 a -40”. Baldasso cerca la tripla del sorpasso ma la sbaglia. Tambone va ancora in lunetta a 13” dalla fine: 62-66. Bossi segna il 64-66 con 8” ancora da giocare. Ma le speranze sono ridotte al lumicino. Fallo immediato su Marino che non sbaglia dalla lunetta i due liberi della sicurezza.

Domenica prossima trasferta a Jesi contro la penultima della classe. Per passare un buon Natale è d'obbligo naturalmente la vittoria.    

Il tabellino.

PALLACANESTRO TRIESTE                64
REMER BLU BASKET TREVIGLIO      68

(16-16, 9-21, 26-15, 13-16)
PALLACANESTRO TRIESTE 2004: Parks 14, Bossi 11, Pecile 5, Landi 8, Zahariev 16, Demarchi n.e., Coronica n.e., Ferraro n.e., Baldasso 4, Prandin, Pipitone, Canavesi 6. Coach Dalmasson
REMER BLU BASKET TREVIGLIO: Chillo 7, Kyzlink 6, Sorokas 9, Marino 12, Turel 4, Savoldelli, Ferri n.e., Spatti n.e., Tambone 10, Rossi 20. Coach Vertemati.
ARBITRI: Gagliardi di Anagni, D'Amato di Roma e Sansone di Aprilia.
NOTE Tiri da 2: Trieste 22/48, Treviglio 22/40. Tiri da 3: Trieste 4/15, Treviglio 3/15. Tiri liberi: Trieste 8/11, Treviglio 15/26. Rimbalzi: Trieste 35 (22 difensivi e 13 offensivi), Treviglio 36 (24 difensivi, 12 offensivi). Assist: Trieste 13, Treviglio 11. Palle perse e recuperate: Trieste 17 e 3, Treviglio 18 e 8. Uscito per 5 falli: Pecile.

Letto 419 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli