Giovedì, 25 Settembre 2014 22:20

Amichevole, a Parenzo la Pallacanestro Trieste cade contro i russi del Novosibirsk

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
A meno di 24 ore dall’amichevole giocata contro il Lokomotiv Kuban,
la Pallacanestro Trieste 2004 è costretta alla sconfitta contro il Novosibirsk, formazione che milita nella Russian Super League: 85-77 il risultato finale a Parenzo in favore della compagine allenata da coach Pevnev, abile ad allungare nel primo quarto e a mantenere costantemente la testa avanti, sebbene nella seconda metà di gara i giuliani siano riusciti a riaprire il match e ad avvicinarsi sensibilmente agli avversari.
Il primo quarto è quello più problematico per i biancorossi: i russi, con grande aggressività e capacità nel riversarsi in contropiede, chiudono sul +15 i dieci minuti iniziali, mantenendo praticamente immutato il vantaggio anche nella seconda frazione. Successivamente Trieste stringe la rete difensiva e costruisce gradualmente un break positivo per tornare a contatto con Novosibirsk: i punti di Tonut (chiuderà con 27 totali all’attivo), Grayson e Carra permettono alla compagine di coach Dalmasson di arrivare a -4 al 30’, trovando il distacco minimo sul 72-70 a cinque minuti dalla fine. I russi chiudono però i conti grazie al tiro dalla lunga distanza, fissando il risultato finale sul +8 in proprio favore.
Sabato 27 settembre, dopo la presentazione ufficiale della squadra al Caffè Tommaseo (ore 11) è in programma un nuovo test amichevole per i giuliani, ospiti dell’Apu Gsa al “PalaBenedetti” di Udine: palla a due alle ore 18.30.

Novosibirsk-Pallacanestro Trieste 2004 85-77 (28-13: 48-34; 66-62)
Novosibirsk: Pomogalov 15, Tokarev 11, Makeev 2, Novikov 4, Bolotskih 13, Konobeev 5, Podkolzin, Ionov 18, Anisimov 17. All. Pevnev.
Pallacanestro Trieste 2004:  Coronica, Norbedo M. ne, Tonut 27, Mastrangelo 4, Norbedo G. ne, Grayson 20, Candussi 6, Carra 14, Marini 5, Holloway 1, Fossati. All. Dalmasson.
Letto 375 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli