Mercoledì, 24 Settembre 2014 21:43

Amichevole, la Pallacanestro Trieste cede ben presto al Lokomotiv Kuban

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
La Pallacanestro Trieste 2004 cede al Lokomotiv Kuban di coach Sergej Bazarevic nel 1° Memorial  “Mira Poljo”,
disputato al “PalaBigot” di Gorizia: 68-87 il risultato di una gara generosa per il team di Eugenio Dalmasson che, pur contro una formazione nettamente più tecnica e forte, ha disputato un buon match sotto il profilo dell'intensità.

Kuban tenta subito di accelerare in apertura di contesa, sul 0-5 del 2', ma Trieste è brava a non scomporsi, restando in scia e pareggiando i conti due minuti più tardi con una penetrazione vincente di Tonut (6-6). Una buona difesa e i punti del duo americano Grayson-Holloway permette ai giuliani di andare anche in vantaggio di tre punti sul 13-10, con sorpassi e contro-sorpassi lungo tutto il corso del primo quarto. Alla prima sirena il Lokomotiv è avanti di una lunghezza, aprendo poi progressivamente il gas nei minuti iniziali del secondo quarto: Grigoriev, Balashov e Randolph regalano infatti il +10 ospite al 15' (19-29), con contemporanea pressione difensiva – spesso a tutto campo - che mette in difficoltà i biancorossi. Il distacco tra le due squadre tocca le quindici lunghezze a due minuti dalla pausa lunga, con i giuliani che riescono leggermente a limitare il passivo affidandosi a Tonut e Holloway.

Trieste tenta di ritornare a contatto con Kuban, trovando due triple consecutive con Grayson (32-44), ma il ritorno di fiamma della squadra di Bazarevic non si fa attendere. Il break di 13-2 in favore del Lokomotiv, costruito con una buona verve nel tiro pesante e a un paio di contropiedi vincenti, allunga il divario al 27' sino sul 37-62. Ultimi minuti positivi di terzo quarto per i giuliani, che imbucano cinque liberi di fila e una conclusione dalla media distanza con Marini, terminando sul 44-62 la penultima frazione. Con il risultato in mano ai russi, Trieste riesce a mantenere la concentrazione non permettendo al Kuban di allargare ulteriormente la forbice di vantaggio: nonostante le mani caldissime dalla lunga distanza di Krunoslav e Delaney, i biancorossi si affidano alla coppia Grayson-Holloway e a una miglior circolazione offensiva di palla per chiudere il match sotto i venti punti di divario.

Pallacanestro Trieste 2004-Lokomotiv Kuban 68-87 (15-16, 26-40, 44-62)

Pallacanestro Trieste 2004: Coronica, M.Norbedo, Tonut 13, Mastrangelo 4, G.Norbedo, Grayson 18, Candussi 4, Carra 7, Marini 2, Holloway 20, Fossati. All. Dalmasson

Lokomotiv Kuban: Delaney 11, Randolph 10, Hendrix 15, Kurbanov 2, Voronov 3, Simon, Balashov 11, Grigoriev 11, Kolyushkin 3, Zubkov 5, Zhukanenko 2, Miles 6, Krunoslav 8. All. Bazarevic
Letto 354 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli