Domenica, 13 Ottobre 2019 12:04

Colpaccio in casa del Poz, la Pallacanestro Trieste espugna Sassari

Scritto da 
Vota questo articolo
(6 Voti)
Jones al tiro, è lui il miglior realizzatore triestino nella vittoria di Sassari Jones al tiro, è lui il miglior realizzatore triestino nella vittoria di Sassari

Finalmente! La Pallacanestro Trieste rompe il ghiaccio andando a vincere nientemeno che a Sassari, in casa del Poz,

contro la finalista dell’ultima stagione. Grande colpo dunque per la compagine di Dalmasson che trova in Jones e Cavaliero gli uomini determinanti per il sorpasso finale a suon di triple. E proprio queste hanno fatto la differenza, a parità di tiri Trieste ne ha messe dentro ben 5 di più, nonostante sotto canestro non ci sia stata partita con ben 19 rimbalzi in più per i locali e anche molti liberi in più tirati e segnati.
Nel primo quarto subito i sardi avanti sul 4-0, pari triestino sul 4-4. Sassari va sul 14-13, 20-13 e chiude la prima frazione avanti sul 22-19. Trieste impatta ad inzio del secodno quarto sul 22-22, poi dal 29-27 grazie a Jerrels e Bilan i padroni di casa vanno all’intervallo lungo sul 35-27. Le cifre sin qui dicono che Sassari da 2 ha fatto 10/22 e da 3 un desolante 1/10; Trieste risponde con 9/15 da 2 e con 2/13 da 3.
La squadra di Dalmasson è scatenata ad inzio del terzo quarto, infila un parziale di 11-0 con l’accoppiata Peric-Jones andando avanti sul 38-35. Pronta replica locale, dal 38-40 al 46-40 con Spissu, Evans e Pierre. Tripla di Jones e ultimo canestro del tempo di Mclean per il 48-43 con si va all’ultimo riposo. Sassari resta avanti nei primi minuti dell’ultimo quarto: 52-45. Trieste resta aggrappata e si porta sul 54-51 con Elmore che sbaglia la tripla del pareggio. Poco dopo però Cavaliero infila da oltre l’arco: 54-54 a duecento secondi dalla sirena. Ma non basta, ancora Daniele da tre: 54-57. Lo imita Jones: 54-60. Si comincia a sperare nel “miracolo”. Sassari da 3 ha uno sconfortante 2/20, Trieste invece 7/21. Vitali insacca il 57-60 con un 2+1 ad un minuto e mezzo dalla conclusione. Gentile recupera palla e segna: 59-60. Fallo di Pierre su Jones che segna i due liberi: 59-62. Gentile sbaglia da tre, rimbalzo di Cooke. Jones su assist di Cavaliero fa centro subendo anche il fallo, e centra pure il libero: 59-65. Vittoria ormai vicinissima. Spissu sbaglia e per Trieste è il primo successo in campionato.

Queste le parole di Eugenio Dalmasson in sala stampa: "Vincere a Sassari ci ripaga dell'impegno che stiamo mettendo. Le cose migliori le abbiamo fatte alla fine. Non ci siamo fatti prendere dal panico e bravi a non mollare mai mentre Sassari provava ad allungare".

Così invece Gianmarco Pozzecco: "Complimenti a Trieste che ha giocato una partita di grande cuore e ha vinto meritatamente, complimenti a Cavaliero che ha fatto due grandi canestri. Ho sbagliato la preparazione della partita e poi ci è mancata la fiducia offensiva nel segnare diversi canestri di fila".


Il tabellino.

SASSARI     59
TRIESTE      65

(22-19; 13-8; 13-16; 11-22)

SASSARI: Bilan 11, Evans 8, Vitali 7, Pierre 8, Bucarelli, Jerrels 5, Magro, Re ne, Spissu 10, Devecchi ne, S. Gentile 3, Mclean 7. All. Pozzecco.

TRIESTE: Justice, Peric 10, Strautins, Cavaliero 9, Mitchell 2, Elmore 2, Da Ros 4, Jones 22, Janelidze ne, Cooke 8, Coronica ne, Fernandez 8. All. Dalmasson.

Note.
Tiri da 2: Sassari 16/40, Trieste 18/46.
Tiri da 3: Sassari 2/22, Trieste 7/22.
Tiri liberi: Sassari 21/27, Trieste 8/12.
Rimbalzi: Sassari 58, Trieste 37.

Letto 98 volte Ultima modifica il Domenica, 13 Ottobre 2019 12:24
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli