Mercoledì, 28 Novembre 2012 23:23

Coppa Italia, l'Acegas supera Casale: final four più vicine In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

L'AcegasAps Trieste, pur priva di Ruzzier e Ondo Mengue, batte Casale Monferrato

nella prima delle due sfide decisive per l'accesso alle Final Four di Coppa Italia. Vittima illustre, insomma, per Trieste dato che Casale sembra la più attrezzata per la promozione assieme a Barcellona Pozzo di Gotto, avendo affiancato due americani di valore quali Ware e Green a un gruppo di italiani di qualità. Corazzata che - tra l'altro - si era comportata finora meglio in trasferta che in casa. Sulla gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia incombe il maltempo, che imperversa anche sul PalaTrieste. Le infiltrazioni di pioggia, che si riversano sul parquet, comportano un ritardo complessivo di 15’ prima dell’inizio ufficiale della gara. Parte bene l’AcegasAps Trieste, che cerca l’immediato controllo della partita toccando in pochi minuti il +6 (8-2) grazie alle invenzioni di Brown. La Novipiù si riprende immediatamente e con le soluzioni a canestro di Butkevicius, autore di 6 punti al termine del primo quarto, e di Malaventura riacciuffa dapprima i padroni di casa, poi arriva a toccare il +7 (12-19). La giocata da 2+1 di Filloy chiude la prima fetta di gara sul 15-19, aprendo la strada alla rimonta triestina. Rimonta che si perfeziona nel secondo quarto con il break firmato Brown-Mescheriakov, che vale il 25-21. Gandini è in stato di grazia, ma la seconda tripla della serata di Ware è ossigeno per una Junior, che riesce a tenere il passo dei padroni di casa. Anche Martinoni si fa valere dall’arco, ma il possesso perso sul finale di secondo quarto permette a Mastrangelo di segnare in ripartenza, e di mandare cosi Trieste negli spogliatoi con il minimo vantaggio in tasca (37-36).

La ripresa inizia con difese distratte: Casale ne approfitta e torna sopra con quattro punti consecutivi di Martinoni (52-49) grazie anche a percentuali altissime da fuori e prova l'allungo con Green, che realizza il tiro liberi del +4. L'attacco triestino sbaglia qualche tiro aperto di troppo, ma rimane in partita con quattro liberi di Carra e si riporta in vantaggio con un gioco a due Thomas-Gandini. Fall firma il +8 (61-53), ma una tripla di Malaventura evita la fuga e a dieci minuti dalla fine il punteggio è di 61-56. L'inizio di quarto incomincia con una tripla di Pierich allo scadere dei 24 secondi, che ritarda il nuovo allungo biancorosso. Allungo che avviene con una tripla di Carra, che fissa il punteggio sul 68-59. Da segnalare anche lo spettacolare alley-oop alzato da Jobey Thomas per l'inchiodata di Fall e il successivo antisportivo, che manda in lunetta Filloy per il 72-59. Mescheriakov manca da sotto un facile +15 e Casale - a 6 minuti -dalla fine ritorna in partita (72-62) con Trieste che si intestardisce a tirare da fuori senza metterla contro la zona di Casale. Rientra in campo Brown (subito canestro dall'angolo), mentre dall'altra parte esce Green per infortunio. Un tecnico alla panchina casalese riporta Trieste sul +14 (79-65). Filloy e un Gandini capace di conquistare tre rimbalzi in attacco consecutivi portano l'Acegas sull'83-66 con due minuti da giocare. Pierich prova a diminuire lo svantaggio con una tripla, ma per Trieste il successo è garantito. Due triple piemontesi nel finale non consentono riducono le distanze in vista del ritorno di mercoledì 12 dicembre.
Il tabellino.
COPPA ITALIA - ANDATA QUARTI DI FINALE
ACEGAS APS/PALLACANESTRO TRIESTE 88
A.S. JUNIOR NOVIPIU' CASALE MONFERRATO 77

ACEGAS APS/PALLACANESTRO TRIESTE: Brown 19, Tonut n.e., Mastrangelo 13, Thomas 15, Filloy 10, Cantarello n.e., Carra 11, Mescheriakov 7, Fossati n.e., Gandini 9, Urbani n.e., Fall 4. Coach Dalmasson
A.S. JUNIOR NOVIPIU' CASALE MONFERRATO: Malaventura 12, Green 5, Antonelli 4, Butkevicius 13, Pierich 11, Giovarda n.e., Monaldi, Martinoni 10, Ferrero 10, Ware 12. Coach Griccioli
ARBITRI: Bartoli di Trieste, Moretti di Marsciano (Perugia) e Di Toro di Perugia.
NOTE Quarti: 15-19, 37-36, 61-56. Tiri da 2: Trieste 26/49, Casale 15/36. Tiri da 3: Trieste 7/22, Casale 12/23. Tiri liberi: Trieste 15/15, Casale 11/18. Rimbalzi: Trieste 38 (26 difensivi, 12 offensivi), Casale 34 (25 difensivi, 9 offensivi). Stoppate: Trieste 2, Casale 1. Palle perse e recuperate: Trieste 12 e 10, Casale 18 e 5. Assist: Trieste 12, Casale 11. Valutazione di squadra: Trieste 97, Casale 67. Uscito per 5 falli: Mescheriakov.

Letto 529 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli