Venerdì, 12 Febbraio 2021 19:21

Final Eight Coppa Italia, anche stavolta Brindisi batte Trieste

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Una fase di Allianz-Brindisi di campionato a Trieste Una fase di Allianz-Brindisi di campionato a Trieste

Le percentuali da tre scendono e l’Allianz perde. Anche se però non è soltanto per questo che Brindisi batte Trieste

 

(per la quinta volta in altrettante gare in questi anni di serie A) e la elimina dalle Final Eight di Coppa Italia. Male in regia (Fernandez-Laquintana) anche stavolta dopo quella di domenica scorsa contro Brescia. Alviti sottotono, per Cavaliero c’è solo 1’15” di campo, Da Ros che aveva iniziato bene la gara nell’ultimo quarto neanche entra, esordio da dimenticare per Peric che in 8’09” di gioco riesce a commettere 4 falli, perdere due palle e sbagliare due tiri. Brindisi, che è comunque più forte, pur senza brillare la vince senza soffrire più di tanto. Per Trieste una buona prestazione solo a sprazzi, a volte un po' di confusione e un po' d'ingenuità come le tre volte che si è mandata l'Happy Casa in lunetta su falli su tiri da oltre l'arco.

Finisce così al primo ostacolo la Coppa Italia dell’Allianz, una bella vetrina e un piacere comunque esserci stata.

Ora, dopo la sosta per le gare della Nazionale, bisognerà prepararsi alla sfida contro la stessa Brindisi alla ripresa delle ostilità, e poi in casa contro Cantù, una di quelle da vincere assolutamente per cercare di centrare i play-off.

 

Di fronte le uniche due squadre che in campionato hanno vinto su questo parquet in casa dell’Olimpia. I quintetti: Trieste parte con Fernandez, Delia, Henry, Da Ros e Doyle. Brindisi risponde con Thompson, Bell, Gaspardo, Udom e Perkins. Pugliesi senza il forte D’Angelo Harrison, giuliani senza Grazulis che però è sostituito dal ritorno di Peric.

 

L’Allianz sbaglia con Fernandez, Doyle (due volte) e Da Ros. L’Happy Casa invece fa centro con Perkins e un doppio Gaspardo: 6-0. Trieste reagisce e a metà frazione impatta con la tripla di Da Ros. Replica Udom allo stesso modo: 9-6. Le due squadre si scaldano le mani, Doyle da oltre l’arco per l’11-13, Bell subito dopo, sempre da tre per il 14-13. Ancora bomba di Bell: 23-13. Anche Da Ros colpisce dalla distanza, Willis firma il 25-18 con cui si va al primo riposo.

 

Il secondo quarto si apre con la tripla di Henry, un libero e un canestro per Upson: 25-24. Doyle da tre e l’Allianz mette la freccia: 28-29 a – 6’37”. Pronto time out per Brindisi che al rientro sul parquet infila due bombe fortunose con Udom e Thompson: 34-29. Momento coinciso con l’esordio di Peric che in 3’34” si macchia di due falli. Trieste resta comunque in scia e va all’intervallo lungo sotto di cinque lunghezze: 43-38.

 

Momenti di gloria triestini nei 4’ del terzo quarto con due bombe di Fernandez e due liberi di Henry che ridanno per l’ultima volta il vantaggio alla squadra di Dalmasson: 45-46 a – 7’50”. Subito Gaspardo da tre e la schiacciata di Udom: 50-46. Tripla di Herny: 50-49 e libero di Delia: 50-50 a – 6’01”. Parziale pugliese di 10-0. Rientra Peric, parecchio impacciato, altri due falli in pochi minuti. Controparziale dell’Allianz di 8-0, la bomba di Doyle vale il 60-58. Il canestro di Gaspardo sulla sirena manda le due formazioni all’ultimo riposo sul 66-61. Un quarto quindi finito in parità con 23 punti per parte.

 

Nell’ultimo quarto Trieste riesce a rimanere vicina fino al 74-71 a – 6’35”. La tripla di Visconti vale il +10 per l’Happy Casa: 83-73 a – 4’10”. Tempo per recuperare ce ne sarebbe, Fernandez infila tre liberi per il fallo ricevuto da Visconti (85-79 a – 3’21”) ma la gara si decide neanche un minuto più tardi quando Doyle manca da oltre l’arco il – 3, dalla parte opposta Bell la chiude con la bomba dell’88-79. Finisce 93-81 e Trieste abbandona le finali.

 

 

Il tabellino.

 

 

BRINDISI       93

TRIESTE          81

(25-18; 18-20; 23-23; 27-20)

HAPPY CASA BRINDISI: Krubally 8, Zanelli 3, Visconti 12, Gaspardo 17, Motta ne, Thompson 11, Cattapan ne, Guido ne, Udom 12, Bell 14, Perkins 12, Willis. All. Vitucci.

ALLIANZ TRIESTE: Coronica ne, Peric, Upson 12, Fernandez, Arnaldo ne, Laquintana 5, Delia 12, Henry 15, Cavaliero, Da Ros 8, Doyle 16, Alviti 4. All. Dalmasson.

Note.

Tiri da 2: Brindisi 19/36, Trieste 20/40

Tiri da 3: Brindisi 14/27, Trieste 10/23

Tiri liberi: Brindisi 13/21, Trieste 11/17

Rimbalzi: Brindisi 33, Trieste 36

Letto 28 volte Ultima modifica il Venerdì, 12 Febbraio 2021 21:16
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli