Giovedì, 08 Dicembre 2011 20:33

Grande rimonta Acegas, Ferraro mette la tripla vincente

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Coach Dalmasson Coach Dalmasson
E' un tiro da tre di Innocenzo Ferraro a regalare la vittoria esterna all'Acegas Aps
sul campo degli Angels Santarcangelo (64-67 il punteggio finale). Il numero 13 triestino segna con pochi secondi al termine, e decide una partita in cui la squadra biancorossa ha sofferto arrivando anche a -14, trovando poi la forza mentale di reagire e di giocarsi tutto negli ultimi possessi.

Ancora privo di Moruzzi, coach Dalmasson ripropone il quintetto delle ultime gare, con Ruzzier nel ruolo di regista, e con lui Carra, Zaccariello, Ferraro e Gandini. Santarcangelo replica con Pesaresi, Palermo, Bonaiuti, Broglia e Silimbani.

Trieste inizia con lo spirito giusto e va prima sullo 0-6 per arrivare poi a metà del primo quarto con 10 punti di vantaggio sul 4-14, mandando a canestro tutti e cinque i giocatori dello starting five. A tre minuti dal termine del periodo il margine biancorosso è di otto lunghezze (9-17), ma i padroni di casa chiudono la frazione con un break di 9-2 che le permette di andare al primo intervallo della partita con un solo punto da recuperare alla squadra triestina (18-19).

Ferraro apre il secondo quarto (18-21), ma l'Acegas deve fare i conti con la buona vena della squadra romagnola che con un parziale di 9-0 (5 punti di Luca Bedetti) raggiunge e sorpassa i biancorossi raggiungendo il + 6 sul 27-21. Maganza interrompe la striscia di Santarcangelo che però poi torna a + 5 (30-25), quindi Trieste rialza la testa infilando uno 0-7 suggellato dalla tripla di Ruzzier che regala ai suoi il nuovo vantaggio sul 30-32. Un libero di Silimbani determina il 31-32 su cui le squadre vanno negli spogliatoi.

Il copione del secondo periodo si ripete anche nel terzo, con Trieste che trova il primo canestro (31-34), ma subisce un parzialone di 14-2, con Santarcangelo che arriva a + 9 (45-36) e costringe la panchina triestina ad interrompere la partita. Dopo il timeout gli Angels raggiungono il massimo vantaggio sul + 14 (50-36), ma negli ultimi minuti del quarto Trieste riesce a segnare 9 punti in fila (con due tiri da tre di Ruzzier) e alla penultima sirena della gara ha soltanto cinque punti di ritardo (50-45).

I biancorossi con Zaccariello dalla lunga distanza rientrano a – 2, ma Pesaresi segna cinque punti in fila e riconduce i suoi sul + 7 (55-48). A questo punto l'Acegas cambia ancora marcia e con un 1-9 torna in vantaggio sul 56-57. La partita viaggia a strappi, Santarcangelo replica con 5 punti in fila e recupera un vantaggio superiore ad un possesso (61-57), ma i triestini non si arrendono e prima ritrovano una nuova parità a quota 62 grazie a Maganza, quindi Carra segna i due punti del nuovo vantaggio giuliano (62-64). Si entra nell'ultimo minuto di gara, e i padroni di casa con Pesaresi segnano i due liberi che ristabiliscono l'equilibrio (64-64). Restano quindici secondi da giocare, e sull'azione successiva Ferraro trova la tripla che risolve la partita in favore di Trieste. L'ultimo disperato tentativo dei padroni di casa a meno di due secondi dal termine è di Bonaiuti, ma il suo tiro da tre non trova il bersaglio e l'Acegas può così festeggiare per la vittoria.

Coach Eugenio Dalmasson commenta così la gara: "E' stata una partita in cui la squadra ha dato una grande dimostrazione di forza mentale, i ragazzi hanno dimostrato grande capacità di soffrire nei momenti difficili in cui Santarcangelo si è dimostrata una formazione che attraversa un ottimo momento di forma. Per alcuni tratti dell'incontro ci hanno fatto giocare male, ma siamo stati capaci di ricostruire la partita dal punto di vista agonistico e morale. I ragazzi hanno dimostrato ancora una volta di essere una squadra che non molla mai, come testimoniano tutte le partite giocate in questo campionato. Hanno giocato e vinto questa partita con la mentalità e lo spirito di un grande gruppo, ed è il regalo più bello che un allenatore possa ricevere".

ANGELS SANTARCANGELO: Bonaiuti 7, Pesaresi 10, Silimbani 8, Broglia 9, Rivali 8, L.Bedetti 9, Palermo 7, Italiano 3, F.Bedetti ne, Ancellotti 3. All. Padovano

ACEGAS APS TRIESTE: Scutiero, Zaccariello 10, Bonetta, Mastrangelo 2, Ruzzier 16, Maganza 4, Ferraro 9, Carra 18, Gandini 8, Zecchin. All. Dalmasson


Dal sito della Pallacanestro Trieste
Letto 621 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli