Lunedì, 01 Dicembre 2014 21:59

Holloway & Tonut, 10 punti in due: a Torino non c'è scampo per la Pallacanestro Trieste

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Prandin in azione Prandin in azione

Holloway 6, Tonut 4, Grayson 4. Quattordici punti in tre. Trieste non può andare lontana a Torino con così pochi punti nelle mani di questo trio.

Pochi i minuti giocati da Holloway causa l'influenza che lo ha debilitato. Non basta dunque alla compagine di Dalmasson le buone serate di Candussi e Carra in fase realizzativa. Nel posticipo del lunedi i due punti vanno quindi alla tosta Torino, complesso di qualità (non peraltro secondo assieme a Brescia, a meno due da Verona). Inizia bene Trieste, che poi - nella seconda metà del primo quarto - soffre il ritmo avversario, impresso dai cambi in corsa. I locali appaiono meglio organizzati anche nel secondo quarto; solo nel terzo gli ospiti (Coronica in panca per onor di firma e Holloway a mezzo servizio) riescono a rintuzzare le distanze fino al -3 di Tonut, ma poi c'è un altro allungo dei vincitori. Negli ultimi dieci minuti Torino amministra la situazione e - una volta messo al sicuro il risultato - concede ai biancorossi di Eugenio Dalmasson di accorciare dal -19 al -12.

 

Il tabellino.

 

MANITAL TORINO 94
PALLACANESTRO TRIESTE 82
(19-12, 48-36, 69-59)
MANITAL TORINO: Giachetti 17, Fantoni 18, Lewis 23, Amoroso 13, Berry 4, Fiore n.e., Viglianisi 3, Vangelov n.e., Rosselli 14, Gergati 2, Pichi n.e. All.: Bechi
PALLACANESTRO TRIESTE: Tonut 4, Grayson 4, Candussi 15, Holloway 6, Prandin 12, Coronica n.e., Fossati 6, Mastrangelo 7, Carra 16, Marini 12. Coach Dalmasson
ARBITRI: Ciaglia di Caserta, Caforio di Brindisi e Grigioni di Roma.

Letto 402 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli