Domenica, 19 Ottobre 2014 22:06

Impresona della Pallacanestro Trieste, recupera 21 punti e vince dopo 2 supplementari

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Stefano Tonut entra nella difesa di  Biella: per lui 31 punti Stefano Tonut entra nella difesa di Biella: per lui 31 punti
Una gara che a Trieste si ricorderà a lungo.

Contro l'Angelico Biella, imbattuta capolista alla vigilia, i ragazzi di Dalmasson hanno compito una vera e propria impresa. Nel primo quarto le percentuali al tiro sono alte da ambo le parti. Per stare dietro ai piemontesi era quella l'unica possibilità. Ma adi inizio del secondo quarto quelli di Biella sembrano dei marziani, tre triple di fila dal 24-23 al 24-32. La fuga è iniziata. Si va all'intervallo lungo a meno quindici. Sugli spalti c'è forse della rassegnazione per una sconfitta quasi annunciata dovendo battersi contro una corazzata di tale portata. Una squadra abituata a segnare sempre più di 90 punti. Nel terzo quarto il divario aumenta ancora di più: 37-58! E qui inizia la rimonta triestina, parziale di 7-0 per il 44-58 e chiude la frazione sotto di undici. La gara è insomma riaperta. Nell'ultimo quarto c'è un altro grande parziale giuliano, un 10-0 che porta il punteggio sul 73-76 e a 18" dal termine arriva la parità con un canestro di Holloway. Si va ai supplementari che per come si erano messe le cose è già un'impresa. Il primo scorre via all'insegna dell'equilibrio e si conclude sul 91-91. Secondo overtime insomma. Mastrangelo, Carra, Holloway e Grayson firmano l'allungo decisivo, quello che trasforma l'impresa in impresona. Grandi protagonisti ancora una volta Tonut e Holloway, 60 punti in due.   
 

 

Il tabellino.

 

PALLACANESTRO TRIESTE   106
ANGELICO BIELLA                     97

(dopo due supplementari)
PALLACANESTRO TRIESTE: Tonut 31, Grayson 4, Candussi 8, Carra 14, Holloway 29, Coronica, Fossati 1, Norbedo n.e., Mastrangelo 4, Marini 3, Prandin 12. Coach Dalmasson
ANGELICO BIELLA: Chillo 5, Laquintana 16, Lombardi 15, Raymond 27, Voskuil 11, Infante 1, Berti 7, De Vico 10, Danna n.e., Marzaioli 5. Coach Corbani
ARBITRI: Beneduce di Caserta, Gagliardi di Anagni (Frosinone) e D'Amato di Roma.
NOTE Quarti: 20-21, 35-50, 57-68, 82-82, 91-91.

Letto 388 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli