Domenica, 20 Novembre 2022 19:21

La Pallacanestro Trieste resiste per tre quarti gara, poi Milano scappa via

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
immagine d'archivio immagine d'archivio

Più di così era difficile sperare di fare. La Pallacanestro Trieste mette paura alla corazzata Armani Milano

per quasi tre quarti gara, poi lascia strada alla seconda della classe.

S’inizia con la tripla di Gaines: 0-3. Replica allo stesso modo Hall: 3-3. Milano scappa sul 12-5 con la bomba di Pangos. Trieste però resta aggrappata e con un tiro di Pacher da oltre l’arco impatta a quota 16. L’Armani allunga e chiude il primo quarto sul 25-19. Bossi apre la seconda frazione con una tripla. Sul 30-22 parte la rimonta giuliana, Pacher infila da tre il 30-33. Addiritura più 7 sul 32-39. Metà gara sul 38-42. Inizio di terzo quarto equilibrato, Milano sorpassa con una tripla di Hall: 49-48 dopo 3’. I ragazzi di Legovich hanno un’altra fiammata e firmano il controsorpasso sul 51-53 con una bomba di Lever. L’ultimo vantaggio triestino della gara sarà sul 55-57 con il canestro di Bartley al 7’. Poi l’Armani si porta avanti e allunga andando all’ultimo riposo sul 65-57. Nell’ultima frazione non c’è più partita con Milano che si tiene praticamente sempre in doppia cifra di vantaggio toccando anche il più 20 sull’86-66 e sul 92-72 e poi nel finale il più 22 sul 96-74.

 

 

Il tabellino

 

 

ARMANI MILANO                     98

PALLACANESTRO TRIESTE      81

(25-19; 13-23; 27-15; 33-24)

ARMANI MILANO: Davies 16, Thomas 2, Mitrou Long 23, Pangos 12, Miccoli 2, Melli 7, Ricci 5, Biligha 6, Hall 18, Baldasso, Alviti, Voigtmann 7. All. Messina.

PALLACANESTRO TRIESTE: Gaines 12, Pacher 10, Bossi 5, Davis 10, Spencer 2, Rolli, Deangeli 2, Campogrande, Vildera 9, Bartley 28, Lever 3. All. Legovich.

Note.

Tiri da 2: Milano 20/42, Trieste 17/31

Tiri da 3: Milano 16/37, Trieste 13/30

Tiri liberi: Milano 10/10, Trieste 8/10

Rimbalzi: Milano 43, Trieste 30

Letto 48 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimi commenti agli articoli