Domenica, 04 Gennaio 2015 22:11

La Pallacanestro Trieste si arrende a Ferentino e agli arbitri

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Una fase di Pallacanestro Trieste-Ferentino Una fase di Pallacanestro Trieste-Ferentino
Una giornata decisamente storta. Quando giochi contro una squadra medio-grande del tuo girone
devi per forza giocare molto bene per vincere. E soprattutto devi avere delle buone medie realizzative. In questo caso però alla Pallacanestro Trieste entrava davvero poco mentre agli ospiti entrava quasi tutto. Dopo un inizio equilibrato Ferentino piazzava il parziale dell'allungo portandosi sul 21-12, poi 25-14 e quindi 30-16, il risultato al termine del primo quarto. Ad inizio del secondo quarto Carra mette dentro la tripla del 19-30. Trieste però fa difficoltà nel tirare per il pressing di Ferentino che difende bene, Ma tutto d'un tratto i ragazzi di Dalmasson iniziano a pressare più efficacemente e si portano sul 28-34. Ma qui cominciano i fischi arbitrali a sproposito, decisioni mal digerite dal pubblico di casa. In una di queste addiritura gli arbitri cambiano la decisione dopo le vibranti proteste della gente sugli spalti. Ferentino allunga infilando un parziale di 15-0. Si va all'intervallo lungo sul 37-48 con 15 punti di Holloway e 9 di Tonut. Uno scarto quindi recuperabile. Tonut nel terzo quarto trova la bomba del 42-52. Grayson ruba palla e appoggia a canestro per il 46-54. Il pubblico si entusiasma e crede nel recupero triestino. Grayson da tre per il 51-58. L'inerzia è ora per Trieste ma qui c'è l'episodio che probabilmente cambia tutto. Una deviazione difensiva del Ferentino su Tonut regala la rimessa a Trieste. Il giocatore ospite chiede e "Tonno" di ammettere che invece è stato lui a toccarla per ultimo. Tonut fa un gesto verso l'avversario e l'arbitro gli assegna il tecnico. Palla a Ferentino che così va in lunetta per un tiro (a bersaglio) e palla in mano. Dal possibile -4 o -5 al -10 il passo è breve. Trieste però per l'ultima volta si avvicina agli avversari andando sul -6 (61-55) ma dal 57-65 c'è un parzialone ancora a favore della compagine di Gramenzi: un 14-2 mortificante per il 79-59 e match chiuso. .
All'uscita dal campo applausi pe ri giocatori triestini, fischi sonanti per gli arbitri.

Il tabellino.

PALLACANESTRO TRIESTE   70
FMC FERENTINO                       90

(16-30, 37-48, 55-63)
PALLACANESTRO TRIESTE 2004: Tonut 15, Mastrangelo, Grayson 11, Candussi 2, Holloway 24, Coronica 2, Fossati 2, Norbedo n.e., Carra 6, Marini 6, Prandin 2. Coach Dalmasson
FMC FERENTINO: Starks 14, Bucci 13, Ghersetti 4, Biligha 25, Thomas 19, Guarino 5, Allodi, Pierich 10, Galuppi n.e., Marino. Coach Gramenzi
ARBITRI: Ursi di Livorno, Caforio di Brindisi e Vanni degli Onesti di Corno di Rosazzo.
NOTE Tiri da 3: Trieste 4/23, Ferentino 4/13. Tiri liberi: Trieste 10/14, Ferentino 24/25. Rimbalzi: Trieste 29 (17 difensivi, 12 offensivi), Ferentino 35 (30 difensivi, 5 offensivi). Assist: Trieste 9, Ferentino 16. Palle perse e recuperate: Trieste 12 e 9, Ferentino 20 e 4.
Letto 488 volte Ultima modifica il Domenica, 04 Gennaio 2015 22:16
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli