Domenica, 30 Marzo 2014 20:28

L'Acegas contro Napoli accarezza la salvezza ma poi crolla: rischio retrocessione

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Coach Dalmasson Coach Dalmasson
Partita decisamente dalla due facce e alla fine Napoli

- dotata di un roster dal potenziale tecnico ben superiore alla sua classifica - conquista la matematica salvezza, mentre Trieste vede vincere Jesi ma ha la fortuna, che Forlì perde di 19 a Ferentino e resta penultima a meno quattro (a tre turni dalla fine ma con lo scontro diretto da giocare a Trieste). L’Acegas ora rischia tanto, nell’eventualità infatti di una sconfitta proprio contro Forlì si potrebbe pensare al peggio. Anche perché le altre due gare la compagine di Dalmasson le giocherà in trasferta, contro Veroli e contro Casale Monferrato. C’è insomma il rischio di non vincere più. Forlì invece riceverà Biella (terza in graduatoria) domenica prossima e chiuderà ancora in casa contro Brescia (centroclassifica).
Nel primo tempo i partenopei sono in vacanza a livello difensivo e i padroni di casa ci prendono nel tiro, chiudendo il primo tempo avanti di 15 (52-37). E i quattro tifosi napoletani, presentatisi con lo striscione "diffidati", se ne vanno all'intervallo in segno di protesta nei confronti del loro team. Dopo l'intervallo i vincitori iniziano a difendere, mentre i locali non hanno la testa giusta per invertire il loro cammino. Insistono nelle penetrazioni (positive nel p.t.) senza provarci da fuori e si scontrano contro la fisicità dei coloured ospiti, che chiudono gli spazi. Trieste, priva pure dei lunghi, ci prende poco anche al tiro ravvicinato, mentre Napoli sa anche affondare i colpi in attacco e in 5' e mezzo piazza un parziale di 18-3 che vale il 55-55. I campani allungano di questo passo e vincono con determinazione.


Il tabellino.
 

 

Pallacanestro Trieste   75
Expert Napoli                  84

(27-19, 25-18, 16-27, 7-20)
Pallacanestro Trieste 2004: Tonut 9, Harris 14, Ruzzier 5, Coronica 4, Diliegro 9, Carra 12, Urbani 6, Wood 16; N.E.: Mastrangelo, Norbedo. Coach Dalmasson
Expert Napoli: Malaventura 9, James Black 11, Montano, Justin Bryan 15, Cefarelli 4, Donovan Weaver 22, Brkic 21, Ceron 2; N.E.: Allegretti, Izzo. Coach Bianchi
ARBITRI: Boninsegna di Paderno Dugano (Milano), Bramante di San Martino Buon Albergo (Verona) e Brindisi di Torino.

Letto 784 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli