Domenica, 27 Gennaio 2019 23:04

L'Alma batte Torino al supplementare, mezza salvezza in tasca

Scritto da 
Vota questo articolo
(5 Voti)
Una fase della gara Una fase della gara

Dopo quattro sconfitte consecutive, contro avversarie da primi posti, l’Alma torna a sorridere e lo fa nella gara più importante.

 

Di fronte c’era la Fiat Torino, ultima della classe assieme a Pistoia, indietro in classifica di sei punti. All’andata vinsero i piemontesi di 12 lunghezze. L’obiettivo era dunque quello di vincere per prima cosa e poi eventualmente di almeno 13 punti di distacco. Alla fine, dopo i brividi di un tempo supplementare, la Pallacanestro Trieste esulta a metà. Anzi, forse ...trequarti. Una vittoria fondamentale in chiave salvezza perché caccia la Fiat a otto lunghezze mettendosi in tasca mezza salvezza. Difficile pensare che Pistoia e appunto Torino vincano entrambe da qui alla fine del torneo ben quattro volte più dell’Alma.

E’ stata quest’ultima una gara super equilibrata, una menzione particolare per Cavaliero e Mosley; gran partita anche per Dragic. Nel primo quarto massimo vantaggio triestino di sei punti in una frazione in cui Portannese infila ben tre triple. Si va al primo riposo sul 30-27. L’inizio del secondo quarto è magico per l’Alma che con Fernandez e Dragic mette dentro le bombe del 36-27. Torino resta sempre aggrappata, Moore da lontanissimo mete dentro il 41-38. Pronta replica allo stesso modo di Dragic: 44-38. Ancora Moore da tre: 50-48. Il canestro di Wright vale il 55-50 con cui si va all’intervallo lungo.

Buona partenza ospite nel terzo quarto con un parziale di 7-0: 55-57. Idee annebbiate in attacco per l’Alma che trova in un’iniziativa personale di Wright il pareggio: 57-57. Bombe di Moore e di Dragic: 60-60. Trieste torna a vanti con Wright: 62-60. Poi solo tiri da oltre l’arco in ordine con Moore, Dragic, Hobson, Moore, e Wright: 68-69. Dal 69-73 al 75-73 con le due triple consecutive di Sanders. Punteggio alto e partita sempre in equilibrio. Ultimo riposo sul 77-77.

Ad inizio del quarto quarto Sanders e due volte Fernandez sbagliano dalla lunga distanza, la Fiat va a +3: 81-84. Fallo in attacco di Mc Adoo che si prende anche il tecnico: Cavaliero segna il libero e subito dopo la tripla dell’87-84. Torino reagisce, Cotton da tre e due liberi di Hobson valgono l’89-91. Sull’89-93 a -2’50” dalla fine Cavaliero azzecca la tripla del meno uno. Altra bomba di Cavaliero e Trieste torna avanti: 97-95 a -1’19”. Due liberi di Mosley regalano il 99-95. Emozioni negli ultimi secondi, sul 100-96 Moore va in lunetta e segna due liberi: 100-98 a -12”. Fallo su Wright a 5” dalla fine. Se segna entrambi è vinta. Ma il play fa uno su due. Brividi. Torino all’ultimo attacco sul meno tre. Basterebbe commettere subito fallo perr mandare gli avversari a tirare due liberi. Ed invece Cavaliero fa fallo sul tiro da tre di Moore che ovviamente non sbaglia dalla lunetta: 101-101 ed epilogo rinviato ai supplementari con l’Alma che deve rinunciare a Knox e a Cavaliero per falli.

Tre liberi a segno per Trieste con Dragic e Peric: 104-101. Trieste riesce a mantenere sempre un piccolo vantaggio, Mosley schiaccia il 111-105 a 26” dalla conclusione. Hobson non ci stà, segna da tre il 111-108. Fallo su Wright che insacca entrambi i liberi a 19” dalla fine. Anche Poeta segna i due tiri a gioco fermo: 113-10. Mancano 9” alla bandiera a scacchi, Fallo su Wright che non sbaglia le due conslusioni.

Finisce 115-110, differenza canestri a favore ancora di Torino negli scontri diretti. Ma va bene così. Più che bene.

Il tabellino.

ALMA    115
FIAT      110

(30-27; 25-23; 22-27; 24-24; 14-9)
ALMA TRIESTE: Coronica ne, Peric 12, Fernandez 8, Wright 22, Strautins, Cavaliero 15, Da Ros 2, Sanders 8, Knox 14, Dragic 21, Mosley 13, Cittadini ne. All. Dalmasson.
FIAT TORINO: Wilson 7, Anumba ne, Hobson 21, Guaianane, Poeta 8, Cusin 6, Mc Adoo 9, Jaiteh 14, Mittica ne, Portannese 16, Moore 22, Cotton 7. All. Galbiati.
Note.
Tiri da 2: Trieste 24/38, Torino 24/40.
Tiri da 3: Trieste 14/37, Torino 12/31.
Tiri liberi: Trieste 25/34, Torino 26/31.
Rimbalzi: Trieste 39, Torino 36.

Letto 173 volte Ultima modifica il Domenica, 27 Gennaio 2019 23:10
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli