Venerdì, 04 Maggio 2018 21:11

L'Alma passa anche a Treviglio e chiude la pratica, ora i quarti di finale

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
Javonte Green, anche a Treviglio grande protagonista: 23 punti, 14 rimbalzi e 7 palle recuperate Javonte Green, anche a Treviglio grande protagonista: 23 punti, 14 rimbalzi e 7 palle recuperate

Dopo il bis arriva il tris. L’Alma piega Treviglio anche in trasferta e chiude i conti accedendo così ai quarti di finale.

 

L’Alma parte bene nel primo quarto. Dopo 7’ conduce per 23-8 con le triple di Green, Bowers e due di Cavaliero; i locali rispondono con i 7 punti di Mezzanotte e uno di Frazier. A 50” dal termine il tabellone segna 11-27. Prandin mette dentro la tripla dell’11-30. Due liberi di Marino valgono il 13-30 con cui si va al primo riposo. Il secondo quarto inizia con un canestro di Da Ros: 13-32. Due tiri dalla lunetta di Janelidze danno il massimo vantaggio giuliano: 13-35. Al 7’ il punteggio è di 25-43. Poi Treviglio nelle battute finali rimonta. La bomba di Marino dà il 33-45. La frazione si chiude sul 36-47. Per i padroni di casa ci sono i 10 punti di Pecchia e gli 8 del duo Frazier-Mezzanotte; l’Alma risponde con i 15 di Green e gli 8 di Cavaliero. Diciannove falli per Trieste con già quattro di Jenelidze contro gli undici dei lombardi. Gara comunque tutta da giocare.

Il terzo quarto si apre all’insegna di Green che con due schiacciate, due liberi e una stoppata contribuisce al momentaneo 38-55. Frazier da tre per il 41-55. Green infila il 43-61. Treviglio si riporta sotto con Pecchia e Palumbo. In mezzo il quinto fallo di Janelidze. Ultimo intervallo sul 51-62. Mussini e Fernandez a inizio quarto quarto rispondono a Frazier e Pecchia: 59-71. Poi l’Alma piazza il colpo del kappaò, a segno in sequenza Da Ros, Cavaliero da tre e Prandin: 59-78 a -4’25. E’ insomma fatta.

Nel finale entrano anche Deangeli e Schina ed è di quest’ultimo gli ultimi punti della gara con due liberi. Finisce 62-82. Terzo successo di fila in trasferta dopo quelli di Piacenza e Montegranaro. E potrebbe essere proprio Montegranaro l’avversaria nei quarti di finale. I marchigiani infatti sono avanti per 2-1 contro Biella e domenica avranno in casa il match point. Trieste potrà ora preparare al meglio gara-1 che è in programma appena domenica prossima. Il netto 3-0 contro Treviglio è un segnale forte in questi play-off, un’Alma che sembra aver ritrovato la forma d’inizio campionato, ma stavolta con tutte le pedine nello scacchiere e un Mussini in più. 


Il tabellino.

REMER TREVIGLIO      62
ALMA TRIESTE              82

(13-30; 23-17; 15-15; 11-20)
REMER TREVIGLIO: Frazier 23, Voskuil, Marino 5, Borra 7, Mezzanotte 8, D’Almeida, Pecchia 12, Palumbo 2, Planezio, Dincic, Rossi 5. All. Vertemati.
ALMA TRIESTE: Fernandez 4, Cavaliero 13, Loschi, Prandin 9, Cittadini 6, Mussini 8, Green 23, Janelidze, Da Ros 7, Deangeli, Schina 2, Bowers 8. All. Dalmasson.
Note.
Tiri da 2: Treviglio 14/31, Trieste 21/43.
Tiri da 3: Treviglio 5/27, Trieste 7/19.
Rimbalzi: Treviglio 35, Trieste 40.

Letto 316 volte Ultima modifica il Venerdì, 04 Maggio 2018 21:23
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli