Domenica, 11 Marzo 2018 19:52

L'Alma torna a sorridere in trasferta, vittoria a Roseto e primo posto in classifica

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
Una fase della gara d'andata Una fase della gara d'andata

Doppia festa in casa Alma. Dopo oltre tre mesi si torna a vincere in trasferta e contemporaneamente Bologna perde a Ravenna

ai supplementari (giovedi negli stessi overtime aveva vinto a Bergamo nella gara di recupero). Trieste dunque nuovamente prima in classifica. Mettiamoci poi anche la sconfitta in casa di Montegranaro con Bergamo ed ecco che la graduatoria sorride di nuovo.

Eccola: Trieste, Bologna 36; Montegranaro, Treviso, Udine 30; Verona 28; Ravenna, Ferrara, Jes, Imola 26; Mantova 24; Forlì 20; Piacenza 18; Bergamo 10; Orzinuovi, Roseto 8. Nell’altro girone Casale al successo (36 punti) mentre Tortona inizia a far paura in prospettiva play-off che regola Legnano di 20 punti agguantandolo al secondo posto.

La gara di Roseto probabilmente non presentava appello, con una vittoria si poteva rinascere, con una sconfitta si poteva affondare. Si è vinto e dunque ora si può guardare più ottimisticamente il finale della stagione regolare. Una vittoria in trasferta, seppur contro l’ultima della classe, fa sempre morale.

L’Alma gioca senza Fernandez colpito da uno stiramento muscolare.
Primi minuti con Trieste avanti, 3-8 e 7-15. L’Alma mantiene un leggero distacco: 12-20 e poi 22-28 al primo intervallo. Nel secondo quarto gli abruzzesi si avvicinano: 31-32. Gara equilibrata con i ragazzi di Dalmasson sempre avanti, seppur di poco. Riposo lungo sul 43-44. Al rientro sul parquet l’Alma allunga sul 45-55. Un vantaggio che raggiunge anche i 14 punti: 58-72. Sembra tutto in discesa. Ultimo intervallo sul 64-75. Il quarto quarto inizia con un parziale abruzzese di 7-0: 71-75. Roseto a -3 sul 75-78. Tutto da rifare dunque per Trieste. Il finale è da brividi. L’Alma va sull’80-85. Roseto reagisce e con un parziale di 6-0 firma il sorpasso: 86-85. Schiacciata di Bowers: 86-87. Marulli perde palla. Fallo di Casagrande su Cavaliero che insacca entrambi i liberi: 86-89. In lunetta dall’altra parte di va Carlino che però fa uno su due: 87-89. Green prende il rimbzlo e subisc eil fallo da Ogide, e per Javonte ci sono due liberi che mette dentro: 87-91 a 22” dalla fine. Nel finale non si segna più e l’Alma torna quindi a vincere fuori casa. Era ora.

Il tabellino.

SHARKS ROSETO   87
ALMA TRIESTE       91

(22-28; 21-16; 21-31; 23-16)
ROSETO: Carlino 13, Casagrande 9, Contento 25, Zampini, Infante 4, Ogide 16, Lusvarghi, Lupusor 1, Alessandrini ne, Palmucci ne, Marulli 19, Di Bonaventura. All. Di Paolantonio.
TRIESTE: Cittadini 10, Green 22, Cavaliero 13, Loschi 13, Da Ros 6, baldasso 3, Janelidze, Bowers 16, Schina 1, Deangeli ne, Coronica, Prandin 7. All. Dalmasson.
TIRI DA 2: Roseto 15/26, Trieste 18/36.
TIRI DA 3: Roseto: 9/19, Trieste 12/23.
TIRI LIBERI: Roseto 30/36, Trieste 19/24.
RIMBALZI: Roseto 20, Trieste 28.

Letto 192 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi commenti agli articoli