Giovedì, 25 Luglio 2019 12:14

Pallacanestro Trieste: biennale a Jon Elmore, il play sempre in doppia cifra

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Jon Elmore, un americano bianco con il numero 33: le premesse sono insomma buone... Nato esattamente 40 anni dopo il leggendario Larry Bird. Foto da Facebook Jon Elmore, un americano bianco con il numero 33: le premesse sono insomma buone... Nato esattamente 40 anni dopo il leggendario Larry Bird. Foto da Facebook

Pallacanestro Trieste 2004 comunica di aver raggiunto ufficialmente un accordo con Jon Elmore:

giocatore americano, nato il 20 dicembre del 1996 a Charleston, ha sottoscritto un contratto di durata biennale con la società biancorossa.

191 centimetri di altezza per 83 chilogrammi, si tratta di una combo guard con grandi attitudini offensive, come peraltro confermano i numeri del college: dopo la high school a George Washington ha frequentato Marshall College per quattro stagioni, tutte quante in doppia cifra. Non è mai sceso sotto i 15.2 punti di media (nella stagione da freshman) e, nell’ultimo anno a Marshall, ha viaggiato a 20.2 punti, 5.1 rimbalzi e 5.1 assist ad allacciata di scarpe, tirando con il 39.3% dal campo ed il 36.3% nelle triple, oltre al 78.7% in lunetta.
Bianco dall’ottimo tiro, proviene da una famiglia di cestisti: il padre Gay Elmore, infatti, è stato il miglior realizzatore di tutti i tempi del Virginia Military Institute; il fratello, Ot, ha giocato a Texas-Rio Grande Valley, prima di trasferirsi a Marshall per giocare assieme allo stesso Jon. Un curriculum, quello di Elmore, che parla piuttosto chiaro: Mr. Basketball del West Virginia nel 2014, leader tutti i tempi della Conference USA per punti realizzati, assist e canestri da tre punti messi a segno.

Insomma, un vero e proprio realizzatore che potrà costituire un punto fermo per il quintetto di coach Eugenio Dalmasson, giocando sia da playmaker con spiccate attitudini offensive che da guardia con licenza di uccidere.
“Non credo abbia bisogno di particolari presentazioni come giocatore - le parole del presidente Gianluca Mauro -; Jon Elmore è un realizzatore puro, che ha accumulato grandi numeri al college e dal quale ci attendiamo ottime cose. Siamo felici che abbia scelto di abbracciare la nostra causa e non vediamo l’ora di vederlo in campo con la casacca biancorossa”.

Frattanto Lorenzo Baldasso è stato ceduto all’Andrea Costa Imola con la formula del prestito annuale.
Il giocatore piemontese, guardia di 192 centimetri classe 1995, disputerà quindi il campionato di Serie A2 nella stagione 2019/2020: nato a Venaria Reale, giovanili Auxilum Torino, “Lollo” è approdato alla Pallacanestro Trieste 2004 nella stagione 2015/2016 nel campionato di LegAdue, trascorrendo tre annate in biancorosso. Nel 2018/2019, ha giocato sempre in seconda serie con la maglia della Termoforgia Aurora Jesi, viaggiando a 8 punti, 2.1 rimbalzi e 1 assist di media, con il 44% da due, il 33% nelle triple ed il 92% ai liberi.
Sotto contratto con Trieste fino a giugno 2021, andrà quindi a vestire i colori dell’Andrea Costa Imola, storica formazione romagnola che potrà giovarsi delle qualità balistiche di Baldasso.

“Sono molto contento di giocare a Imola in questa stagione; è una piazza che mi ha sempre affascinato per il calore del pubblico e della tifoseria, che trasforma il palazzetto in un fortino. Ho già parlato con il coach, che conoscevo già, e devo dire che mi ha fatto un’ottima impressione: onestamente, non vedo l’ora di iniziare, ho voglia di riscattarmi e dare il massimo ogni giorno, fino al termine della stagione. Approfitto anche per ringraziare la mia società di appartenenza, la Pallacanestro Trieste 2004, per la nuova avventura che mi farà vivere a Imola”.

 

comunicato stampa

Letto 127 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli