Mercoledì, 09 Settembre 2015 20:16

Pallacanestro Trieste, continuano le vittorie nel pre-campionato

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Prosegue la marcia di vittorie pre-campionato per la Pallacanestro Trieste 2004:

nel Triangolare di Oderzo, con partite della durata di 20 minuti ciascuna, i biancorossi si impongono sia contro i padroni di casa (33-44) che con l'Universo Treviso (38-36), questi ultimi tra le formazioni avversarie dei giuliani nella prossima serie A2 Est 2015/16.

ODERZO BASKET - PALL.TRIESTE 2004 33-44 (8-27)


Dalmasson lancia il quintetto con Zahariev unico straniero, Landi e Pipitone sotto le plance con Bossi e "Sunshine" Pecile ad orchestrare in cabina di regia. I padroni di casa dimostrano grande voglia di far bene di fronte al proprio pubblico, guidati dall'esperienza di Palombita e Causin: i biancorossi non sembrano giocare "alla morte", ma nel primo quarto basta e avanza per evidenziare le differenze tecniche tra le due contendenti. Pecile, Zahariev e Bossi portano Trieste sull'11-0 dopo poco più di 3', le combinazioni in attacco funzionano e la difesa regge, seppur con un'aggressività apparentemente inferiore ad altre uscite. Il primo canestro opitergino porta la firma di Palombita sul 22-0 Trieste, una liberazione per il numeroso pubblico di casa. Dalmasson lancia Parks per Pipitone ed inserisce Baldasso per Pecile, è poi Canavesi a sostituire Landi con capitan Coronica a sua volta dentro per Zahariev. Protagonista del finale di primo quarto è Baldasso, preciso insieme a Landi dalla media distanza: al 10' è 27-8 Trieste.

Quintetto interamente italiano per Dalmasson ad inizio secondo periodo con Prandin in cabina di regia, Baldasso, Coronica, Landi e Pipitone. L'intensità sembra calare e il parquet lo testimonia ben presto, grande partenza di Oderzo e parziale di 8-2 firmato Palombita - Causin (22 punti in coppia a fine match per loro), Dalmasson non è contento ed aumenta le rotazioni alla ricerca di un assetto più stabile. Sono le mani di Pecile e Baldasso a tenere i padroni di casa a distanza di sicurezza, Landi dopo qualche errore dall'arco aggiusta la mira, capitan Coronica con un paio di ottime difese riallontana Oderzo, arrivata a un certo punto a -11 (37-26). Gli ultimi 3' vengono giocati punto a punto, Trieste ne mette a referto 7 con Landi, Baldasso e Coronica, Oderzo risponde mettendone altrettanti con Palombita, Causin e Raminelli. Finisce la prima sfida del triangolare, con la vittoria biancorossa di 11 lunghezze

Il tabellino della Pallacanestro Trieste 2004: Bossi 3, Pecile 5, Zahariev 6, Parks 4, Landi 7, Prandin 5, Baldasso 10, Coronica 4, Canavesi, Pipitone.

--

PALL.TRIESTE 2004 - UNIVERSO TREVISO 38-36 (19-19)

Si respira già clima di regular season nella sfida contro Treviso: Trieste parte con lo stesso quintetto del primo match (Bossi, Pecile, Zahariev, Landi e Pipitone), coach Pillastrini risponde con i due americani Corbett e Powell sul parquet insieme a Fabi, Rinaldi ed Ancellotti. A bucare per primo la retina è Zahariev dalla lunga distanza: dopo un'uscita a ricciolo con bomba sparata corta da Pecile, è invece Landi a portare sul 6-0 Trieste con una tripla frontale. Dopo qualche affanno iniziale, Treviso si riporta rapidamente in parità grazie alle triple di Fabi e Corbett, quest'ultimo si ripete poco dopo lanciando i bianco-blu al primo vantaggio del match (8-6 con 6'58" da giocare). La contesa prosegue punto a punto, Trieste alterna soluzioni perimetrali a buone combinazioni nel pitturato, Treviso risponde affidandosi alla vena realizzativa di Fabi e Corbett (nove punti a fine primo parziale per quest ultimo). Perfetto equilibrio sul parquet alla prima sirena, con il 19-19 al 10'

Il secondo periodo vede Trieste partire con Baldasso, Prandin, Zahariev, Parks e Canavesi. Pillastrini concede qualche minuto di pausa a Corbett, così è l'altro americano Powell a far valere la sua fisicità sotto canestro al cospetto di Parks, lanciando Treviso a un parzialino di 8-2 (27-21 al 12'). Entra Coronica per Zahariev, sono proprio due punti del capitano e un gran canestro di Prandin a riportare i biancorossi in scia, mentre dalla parte opposta risponde presente Ancellotti (29-25 al 15'). A un arresto e tiro vincente di Prandin risponde una doppia transizione vincente di Treviso che tenta la fuga (33-28 con ancora 2' da giocare). Da qui in poi è però monologo biancorosso: Zahariev, Pecile, due volte Landi e ancora "Sunshine" dalla lunetta, parziale di 10-0 che stordisce i bianco-blu di Pillastrini. La tripla sulla sirena del solito Corbett serve all'Universo solo per ridurre il gap, Trieste fa sua anche la seconda "mini-sfida" imponendosi 38-36, nonchè conquistando il successo nel Triangolare di Oderzo.

Il tabellino della Pallacanestro Trieste 2004: Bossi 2, Pecile 10, Zahariev 6, Parks 6, Landi 5, Prandin 4, Baldasso,  Coronica 2, Canavesi, Pipitone 3.

Letto 491 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli