Domenica, 23 Novembre 2014 21:12

Pallacanestro Trieste, Holloway ancora grande: stesa Agrigento

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Holloway al tiro contro Agrigento Holloway al tiro contro Agrigento

L'allenatore della Pallacanestro Trieste, Eugenio Dalmasson, aveva affermato recentemente,

che la salvezza della sua squadra sarebbe passata per le partite in casa dove i suoi giovani beneficiano del calore del pubblico. E questo sembra avverarsi. La nona giornata della serie A2 Gold vede i biancorossi superare la sorprendente matricola Agrigento del friulano Franco Ciani e la aggancia in quarta posizione (piazzamento ben condiviso con Mantova e Ferentino). Pur non fornendo una prestazione splendida per metà match o poco più, i padroni di casa riescono a giocare di squadra nel finale e portano a casa altri due punti con il carattere già mostrato altre volte al PalaRubini. Nella parte conclusiva i vincitori mantengono la tranquillità a fronte delle difficoltà realizzative di Tonut (di solito più ispirato al tiro). I locali iniziano nel modo giusto nei primi 4', ma poi fanno delle scelte forzate e affrettate oltre a non riuscire a contrastare bene tagli, penetrazioni e contropiede dei siculi prima di ritrovarsi parzialmente e restare in gioco. Nei secondi 10' gli sconfitti non fanno cose trascendentali e vivono sugli errori di un avversario disordinato. Nel corso del terzo periodo Trieste - condotta da Holloway - difende con più intensità e questo le permette di infilzare una antagonista, che non viaggia al 100%. Al 30' più dieci per i giuliani, che poi tengono botta anche in un finale di gara nervoso.

La classifica ora sorride ai triestini: Verona 18; Brescia, Casale, Torino 12; Agrigento, Mantova, Ferentino, Trieste 10; Biella, Barcellona, Forlì 8; Casale, Trapani, Napoli 6; Veroli, Jesi 4.

 

Il tabellino.
 

 

PALLACANESTRO TRIESTE     75
MONCADA AGRIGENTO            70

(15-18, 33-35, 54-44)
PALLACANESTRO TRIESTE: Tonut 6, Grayson 8, Candussi 12, Holloway 26, Prandin 10, Fossati, Matteo Norbedo n.e., Zidaric n.e., Mastrangelo 5, Giacomo Norbedo, Carra, Marini 8. Coach Dalmasson
MONCADA AGRIGENTO: Evangelisti 6, Williams 14, Chiarastella 4, Piazza 10, Dudzinski 10, Napoli n.e., Vai 2, De Laurentiis 2, Saccaggi 20, Udom 2. Coach Ciani
ARBITRI: Orsi di Livorno, Vanni degli Onesti di Corno di Rosazzo e Volpe di Savona.

Letto 429 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli