Giovedì, 29 Agosto 2019 16:43

Pallacanestro Trieste, tutto facile nella prima amichevole a Lasko

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Vince senza troppi problemi la Pallacanestro Trieste nella prima delle due amichevoli previste durante la settimana di ritiro in quel di Lasko (Slovenia):

la formazione di coach Eugenio Dalmasson si impone per 67 a 98 contro i padroni di casa dello Zlatorog e, al quarto giorno di lavoro, prosegue nel suo percorso di avvicinamento per l’esordio ufficiale in campionato, fissato il 26 settembre in quel di Venezia. Quella con Lasko è stata anche un’utile opportunità per la “prima” in biancorosso di Kodi Justice, unitosi da qualche giorno al gruppo triestino ma già dentro ai meccanismi di squadra.

Coach Dalmasson, per l’occasione, esordisce con il quintetto base formato da Elmore, Cavaliero, Strautins, Peric e Mitchell: fin dall’inizio, i biancorossi mettono la loro impronta sulla partita con un perentorio 11 - 0, sfruttando subito ampie rotazioni. Mitchell si fa sentire sotto canestro, insieme ad uno Strautins più che positivo: i padroni di casa, però, riescono a reagire ed a rimettere in piedi il match, sbloccandosi al tiro ed approfittando dei molteplici cambi biancorossi, tanto che sulla sirena è un canestro degli sloveni a fissare il meno otto (15 - 23 per Trieste).

Il nuovo arrivo Justice, dopo aver piazzato una bomba a pochi attimi dal suo ingresso in campo, si ripete a inizio secondo periodo: è la difesa che fa felice lo staff tecnico triestino; tutta la squadra riesce ad esprimersi bene nella propria metà campo ed a limitare lo Zlatorog. Segnali confortanti da parte di Matteo Da Ros, che mostra tutto il suo repertorio da distanza ravvicinata, in contropiede e dalla lunga distanza: dentro l’area, poi, è Akil Mitchell (17 punti nei primi due periodi) ad imporre il suo atletismo, riuscendo a siglare un tap-in schiacciato e colpendo anche da tre punti. Strautins continua a giocare con ottimo piglio e, nonostante le alte temperature della Tri Lilije Hall, si esprime al meglio. A quattro secondi dalla sirena di metà incontro, Elmore piazza la tripla che porta i biancorossi sul 37 - 55.

A inizio ripresa, la partita assume un contorno più fisico, con parecchi falli da ambo le parti: Lasko non ci sta a farsi distanziare, ma dall’altra parte Kodi Justice si rende utilissimo in attacco; Trieste riesce a rimanere avanti nel punteggio, con innumerevoli tiri liberi e con un grintoso Matteo Da Ros. Ritmi che calano un pò con il passare dei minuti, complice anche il caldo che aumenta sempre più all’interno del palazzetto sloveno, ma il team di Dalmasson non ha troppi problemi nel gestire il vantaggio, concludendo avanti 54 - 73 al 30’.

Nell’ultimo periodo è pura accademia, con dieci minuti di tranquillità e spazio per tutti: Coronica e Arnaldo si prendono minuti importanti, mentre Mitchell colpisce nuovamente da tre punti, propiziando il +31 di margine con cui la formazione biancorossa conclude il primo impegno cestistico della settimana in Slovenia. Da domani si riprende a lavorare agli ordini dello staff tecnico triestino, nell’ottica di implementare ulteriormente le dinamiche di gruppo e lo stato fisico; il prossimo test è fissato per venerdì 30, sempre alla Tri Lilije Hall, contro l’Inter Bratislava (ore 18.30, ingresso libero).


LASKO - PALLACANESTRO TRIESTE   67 - 98


Pallacanestro Trieste 2004: Coronica 1, Peric 5, Strautins 13, Cavaliero 5, Mitchell 20, Justice 15, Cooke 5, Fernandez 6, Janelidze 2, Da Ros 13, Elmore 10, Arnaldo 2. All. Dalmasson


Parziali: 15-23; 37-55; 54-73

comunicato stampa

Letto 35 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli