Mercoledì, 27 Gennaio 2021 19:05

Pioggia di triple per l'Allianz che allunga nel finale contro Varese, salvezza ormai in tasca

Scritto da 
Vota questo articolo
(4 Voti)
"El General" Scola contrastato da Delia "El General" Scola contrastato da Delia

Alviti 6/6 da 3, per Doyle 8/13, per Fernandez 3/6. Gran partita di Da Ros con 14 punti (2/3 da oltre l’arco).

Bastano queste cifre per spiegare il centello abbondante dell’Allianz alla Openjobmetis anche se però non è stata una passeggiata come potrebbe far pensare il +25 finale. Varese del post covid con ancora diverse assenze ha fatto soffrire la compagine di Dalmasson sino al 3’ dell’ultimo quarto e soltanto la grande mira triestina da tre e il cedimento fisico avversario hanno permesso a Trieste di allungare. Partite non eccelse per Henry, Grazulis, Laquintana, Cavaliero e Delia, quest’ultimo alle prese sotto canestro con la leggenda argentina “El General” Scola che nonostante i 40 anni sul groppone è sempre molto temibile. Con questa vittoria dunque l’Allianz vola a +10 sulla stessa Varese ultima mettendo probabilmente la parola fine alla sua lotta per la salvezza. Da ora in poi dunque l’asticella si sposta più in alto, l’obiettivo sarà quello di entrare nei play-off che in una stagione come questa, falsata largamente dal Coronavirus, è decisamente possibile.

 

 

La classifica: Milano 30; Sassari 22; Venezia, Brindisi, Virtus Bologna 20; Pesaro, Trieste 16; Reggiana, Treviso 14; Trento, Cremona, Brescia 12; Fortitudo Bologna 10; Cantù 8; Varese 6.

 

 

La partita.

 

Varese parte bene con l’asse Ruzzier (tripla)-Scola. Gli ospiti vanno sul 6-11. Botta e risposta da oltre l’arco tra Fernandez e De Vico: 12-16. Da Ros infila il – 2. Bomba di Fernandez per il sorpasso: 17-16. Delia e Doyle danno il 21-16. Un’iniziativa di Laquintana regala il 28-20 sulla sirena.

 

Nel secondo quarto subito una bomba di Alviti, poi ben 4 di Doyle per il 45-31. Lo stesso Doyle sbaglia la quinta e coach Dalmasson lo toglie dal campo. I canestri di Scola e De Nicolao inframezzati dalla tripla di De Vico fanno riavvicinare l’Openjobmetis: 48-38. Quattro punti di Henry e due di Fernandez danno il 54-44. Penetrazione vincente di Ruzzier che subisce anche fallo da Lobito, l’azione da tre punti regala il 54-47. Ultima azione triestina con Fetrnandez che azzecca la bomba allo scadere ma gli arbitri controllano alla tv e la annullano.

Per Trieste 9/17 da 3, per Varese 4/16. Rimbalzi curiosamente pari con 5 in attacco e 14 in difesa per entrambe.

 

Terzo quarto equilibrato con Starutins che lo apre con una tripla: 54-50. Altre bombe nella frazione di Da Ros, Doyle, Strautins e Fernandez. Appena messa dentro da quest’ultimo il Lobito esce e per 3’30” Trieste non segna. Varese invece fa sei punti. Upson segna da sotto e subisce anche il fallo antisportivo, segna il libero e palla per l’Allianz a 10” dalla fine del quarto ma dopo appena quattro lo stesso Upson fa fallo di sfondamento. L’ultimo attacco varesino non va a buon frutto: 71-64 all’ultimo intervallo.

 

Nell’ultimo quarto pioggia triple triestine. Varese resta in partita sino al 78-69 del 3’. Poi da tre sparano Alviti e Doyle, i lombardi non ne hanno più fisicamente e per l’Allianz finisce in gloria: +25.

 

 

Il tabellino.

 

ALLIANZ TRIESTE                 108

OPENJOBMETIS VARESE        83

(28-20; 26-27; 17-17; 37-19)

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: Coronica, Upson 13, Fernandez 15, Arnaldo, Laquintana 2, Delia 5, Henry 6, Cavaliero 2, Da Ros 14, Grazulis, Doyle 28, Alviti 23. All. Dalmasson.

OPENJOBMETIS VARESE: Morse 5, Scola 17, De Nicolao 8, Ruzzier 17, Strautins 19, De Vico 12, Ferrero 3, Librizzi, Virginio 2, Van Velsen. All. Bulleri.

Note.

Tiri da 2: Trieste 24/42, Varese 23/37

Tiri da 3: Trieste 19/36, Varese 8/34

Tiri liberi: Trieste 3/6, Varese 13/21

Rimbalzi: Trieste 39, Varese 39

Letto 73 volte Ultima modifica il Mercoledì, 27 Gennaio 2021 20:37
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli